Milano – “MIART” 2019

Milano “Caput Mundi”

MIART 2019 - 2

“Abbi cara ogni cosa” ; l’ vede e provvede.

Da venerdì 5 a domenica 7 Aprile (con anteprima stampa ed inaugurazione serale giovedì 4) per il terzo anno a cura di Alessandro Rabottini, si svolgerà la 24° Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea al Padiglione 3 di Fiera Milanocity, con il sostegno di Intesa-San Paolo in qualità di Main Partner; 185 gallerie, di cui 75 internazionali, e 45 per la prima volta, provenienti da 19 Paesi e 4 Continenti. L’esposizione sarà accompagnata da tre giornate di conversazioni aperte al pubblico con tema “Il bene comune” introdotte da Beatrice Bulgari, fondatrice nel 2012 di “In Between Art Film” (Casa di Produzione cinematografica per un approccio interdisciplinare fra arte contemporanea, cinema e videoart) e 6 Premi e fondi di acquisizione che richiameranno in città oltre 60 curatori e direttori di musei, artisti e scrittori da 18 Paesi. La Fiera sarà epicentro di “Milano Art Week”, settimana preparatoria e di accompagnamento ideata da Miart in collaborazione con il Comune di Milano/: una miriade di eventi diffusi ed aperture speciali in Istituzioni pubbliche e private atte a divulgare, promuovere e tutelare l’arte moderna e contemporanea, con il finale in programma “Art Night” degli spazi       no-profit (6 Aprile) e l’apertura speciale delle gallerie private (7 Aprile); maggiori info sulla Manifestazione e sugli eventi esterni http://www.miart.it/it/content/eventi-città-art-week .                                                                                                                                               Fiera Milano ha istituito nel 2012 un Fondo annuale destinato all’acquisto di una o più opere d’arte con lo scopo di accrescere il proprio patrimonio artistico, di cui è già possibile vedere la parte più significativa nell’esposizione alle Gallerie d’Italia-Piazza Scala in 43 pezzi acquisiti dal 2012 nelle scorse Edizioni di Miart.                                                                                                                                                             Ma torniamo all’evento principale. Le 185 gallerie saranno proposte in sette Sezioni per approfondimenti tematici, arricchite da mostre monografiche all’interno; l’ultima è dedicata al Design da collezione e in edizione limitata, quasi un’anticipazione della settimana del Design milanese che si svolgerà poco dopo. E qui occorre portare alla ribalta “Kartell” con il suo dialogo costante tra arte e design per merito di Claudio Luti che, primo al mondo, usa il policarbonato per produrre oggetti d’arredo (in proposito segnalo che dal 10 Aprile al 12 Maggio 2019 verrà ospitata a Palazzo Reale nelle Sale dell’Appartamento dei Principi la mostra “The art side Kartell”. All’interno della quinta sezione vedremo la riscoperta dell’artista sarda Marina Lai, a cento anni dalla nascita, diventata famosa per l’opera “Legarsi alla montagna” (diversi km di nastri azzurri con i quali, di porta in porta del suo paese, ha legato gli abitanti al loro luogo di origine); lei ha capito tutto ed ha visto nel telaio e nei fili usati nelle sue opere un possibile futuro senza sradicamenti.

Altra bella sorpresa sarà l’arte digitale rappresentata da David Hockney, 81enne artista che da un decennio crea su Tablet, strepitoso! Dimostrazione, da queste due figure, che quello che conta è il genio creativo e non il mezzo usato per esprimerlo.  “Ruinart”, Partner ufficiale per il settimo anno, presenta sei opere d’arte di Vik Muniz, artista brasiliano, ispirato dai viticoltori e dei vigneti della più antica Maison produttrice di Champagne, esempio fondamentale del rapporto fra uomo e natura.

Seguiranno approfondimenti e maggiori dettagli su quanto verrà esposto e sulle iniziative correlate.

Fiera Milanocity – Porta Scarampo (Metropolitana Linea 5 “Portello); 5-7 Aprile 2019; Orari: venerdì e sabato 12-20; domenica 11-19; Ingresso intero: 15€; Ridotto (ragazzi dai 14 ai 17 anni / studenti universitari):10€; Ridotto – bambini sotto i 14 anni / studenti accademie belle arti o corsi di laurea in storia dell’arte: 1€;

Fabio Giuliani

MIART 2019 - 3    MIART 2019 - 4    MIART 2019 - 5

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/milano-miart-2019/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento