La Polizia locale interrompe barbecue illegittimo

Avevano deciso di organizzare un barbecue in giardino con due amici ma l’intento è andato in fumo. Sabato, all’ora di pranzo, gli agenti della di Castelnuovo del Garda hanno sorpreso il padrone di casa intento a preparare la grigliata insieme alla compagna e ad altre due persone.

Alla richiesta di spiegazioni, le due persone esterne al nucleo famigliare, arrivate entrambe con il proprio mezzo da abitazioni diverse, riferivano agli agenti di essersi recati dall’amico per portare delle canne da pesca a riparare.

Sono stati tutti multati, come disposto dal decreto ministeriale, per aver creato assembramento.

«Prosegue il controllo del territorio per il rispetto delle ordinanze: il distanziamento sociale si è rivelato il modo migliore per combattere l’epidemia e ridurre al minimo le possibilità di contagio – commenta il sindaco Giovanni Dal Cero –. Mi appello ancora una volta al senso civico dei cittadini per non vanificare gli sforzi di tutti».

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/la-polizia-locale-interrompe-barbecue-illegittimo/

Lascia un commento