Dal progetto On the road alla Locale: la storia di Fede e Victor

Da «Ragazzi on the Road» ad agenti della Polizia locale di Sirmione. Perché a volte, per trasformare una passione in una professione, basta saper cogliere l’opportunità giusta al momento giusto. Che per i due giovani sirmionesi Federico Testone e Victor Benzoni è stato il format educativo nazionale al quale da cinque anni aderisce anche l’ della penisola gardesana, in collaborazione con la sua Polizia locale e grazie al sostegno del Lions Club.

«Ragazzi on the Road» è un’esperienza educativa di alternanza scuola-lavoro, tirocinio o volontariato per studenti maggiorenni, che consente loro di vestire i panni delle forze dell’ordine, degli operatori del 112 e di agenti della Locale. È così che Federico e Victor, che hanno preso parte a questo progetto rispettivamente nel 2017 e nel 2019, hanno scoperto e confermato la loro vocazione.

«Mi era stato proposto a scuola – racconta Federico, che ha frequentato il Bazoli-Polo di Desenzano -, e ho voluto provare perché ero curioso di scoprire da vicino come si svolgesse il lavoro delle forze di polizia e dei soccorritori. Per quattro giorni a settimana ero con la Locale, poi con i Carabinieri, l’ambulanza e alla centrale operativa dell’Areu». «Mi è piaciuto tanto – prosegue il 22enne sirmionese -, quindi dopo il diploma ho partecipato e vinto il concorso per agente a tempo determinato a Sirmione, un ruolo che ho svolto fino a poche ore fa». Ora, infatti, Federico è in servizio come agente a tempo indeterminato, dopo il concorso vinto a luglio «Ragazzi on the road mi ha aperto un mondo – conclude il giovane -, è stato così che ho capito di voler fare questo lavoro».

Molto simile è anche la storia di Victor, 20 anni. Lui al progetto ha partecipato nel 2019, proprio dopo aver saputo dell’esperienza di Federico. «Ero già intenzionato ad avvicinarmi alla Polizia locale – racconta il sirmionese -, grazie agli agenti che venivano a fare educazione stradale a scuola. L’esperienza ha decisamente confermato le mie aspettative, tanto che appena ho potuto ho partecipato al concorso per agente a tempo determinato a Sirmione». Victor sarà in servizio fino a fine novembre, e nel frattempo è iscritto a Scienze dei Servizi giuridici all’Università di Verona. «On the road è stato fondamentale per aiutarmi a definire la mia strada».

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/dal-progetto-on-the-road-alla-locale-la-storia-di-fede-e-victor-1.3628526

Lascia un commento