Una inedita trattorata con i sindaci per l’inaugurazione della Fiera di Lonato

L'affollato taglio del nastro della tradizione, sul palco alla rotatoria di via Roma, e poi via, sindaci tutti sul trattore. Ha preso il via così questa mattina la 66esima edizione della Fiera di Lonato: dopo l'inaugurazione ufficiale, al Villaggio di Coldiretti si è consumata la prima trattorata della storia della manifestazione, la Gimkana dei sindaci, peraltro con un'adesione davvero straordinaria.

La Gimkana dei sindaci

Avrebbero dovuto essere una decina i primi cittadini a salire sul trattore, e invece sono stati 17: sindaci, ma anche il parroco don Damiano Busseni (il primo a cimentarsi: è stata la benedizione) la presidente della Fiera stessa Laura Giacomelli, la figlia di Ettore Prandini, Giulia, guardata a vista dal padre, lonatese presidente di Coldiretti nazionale, e la numero uno di Coldiretti Brescia, Laura Facchetti. Praticamente tutti, tranne qualche rara eccezione, al volante per la prima volta.

Esordio con i fiocchi per la sindaca di Sirmione, Luisa Lavelli: sbagliava chi la credeva più a suo agio con le imbarcazioni data l'origine lacustre, se l'è cavata molto bene anche alla guida del trattore. Per lei, un tempo davvero incredibile e nessunissima penalità. Benissimo anche il vicesindaco di Desenzano, Stefano Medioli, e pure la sindaca di Calcinato, Nicoletta Maestri, che si è scoperta trattorista provetta: ci è mancato poco che con un'accelerata finisse contro uno dei platani che affacciano sul parcheggio dell'Itis Cerebotani, dov'è allestito in questi giorni il Villaggio Coldiretti, ma con una decisa frenata è rientrata nei ranghi. 

Chi c'era oltre a loro? Vale la pena citarli proprio tutti. Presente (e primo a salire sul trattore dopo don Damiano) il sindaco di Castiglione Enrico Volpi, l'assessore di Travagliato Fausto Santi (ha vinto lui: 2minuti e 30 secondi), da Castegnato è arrivato Inselvini, dalla vicina Bedizzole Bresciani. Poi l'assessore Alessio Campanardi di Toscolano, il primo cittadino di Roccafranca Marco Franzelli, il sindaco di Bagnolo Mella Cristina Almici, salita sul trattore con la parlamentare europea Isabella Tovaglieri. E la “guest star” della Fiera 2024: lo chef Andrea Mainardi, che ha compiuto la gimcana per ultimo. Ecco dunque la classifica finale: primo posto per Fausto Santi, secondo per Campanardi, terzo a gran sorpresa per Luisa Lavelli, che con 2 minuti e 40” è stata anche la prima delle donne in gara.

La Fiera di Lonato continua oggi e pure domani, con numerosissimi eventi: il programma completo è sul sito del Comune.

EMBED [Box News 5 Min Articolo]

Vai articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/una-inedita-trattorata-con-i-sindaci-per-l-inaugurazione-della-fiera-di-lonato-1.3985740

Lascia un commento