SITUAZIONE METEO LAGO DI GARDA 17 GENNAIO 2012 ORE 8:30

Nella immagine della cartina real time del Centro Lombardo in evidenza le temperature della zona del Garda rilevate alle ore 8:30 del 17 gennaio 2012. Una giornata tipica invernale, con sole nel medio-alto Garda e i monti, nebbia nelle zone di pianura e basso Garda. Si notano tutti i valori negativi di questa prima ondata di “freddo” dell’inverno 2011/12. Si può facilmente leggere come la costa occidentale del Garda abbia le temperaure meno fredde, comprese tra i -1,8° di Manerba e i -0,3° di Toscolano.  La località Garda, della costa orientale, segna un bel -5,3°. Monte Stino (1400m.) con -2,4° e Tremosine (600m) con -2,2° sul versante bresciano contrastano i -4,9° di Ferrara Monte Baldo (1400m) sul versante montuoso veronese. In evidenza l’inversione termica delle località a circa 2000m, Maniva con solo -0,7° e Passo Croce Domini con -1,4°.
Notevole il contrasto tra il Garda e  la Valle Sabbia  (Sabbio con -7,6° e Vestone con -6,8°) e le zone di pianura (Prevalle -7,1° , Pozzolengo -4,2° , Monzambano -4,8°).
Le località costiere del Garda più fredde sono Riva del Garda con -4,1° che risente della brezza di monte della Valle del Sarca, all’estremità nord del ,  Colombare con -4,3° all’estremita sud, e Garda ad est ,con  -5,3° interessate dalla nebbia proveniente dalla pianura.
Claudio T.

Lascia un commento