Lite tra fidanzati degenera: lei lo colpisce con un coltellino

È stato un crescendo, ieri pomeriggio a Rivoltella: dalle parole ai fatti, fino all’arrivo delle pattuglie. La lite in strada tra un uomo e una donna è infatti degenerata in fretta: Lui è finito in ospedale, con una ferita superficiale alla fronte causata dal coltellino svizzero della donna; lei dritta in commissariato. È successo pochi minuti dopo le 18, nella centralissima via Parrocchiale. I due, una coppia di quarantenni di origine straniera residenti a Desenzano e conosciuti alle Forze dell’ordine, hanno cominciato a litigare in strada in evidente stato di alterazione: con ogni probabilità, avevano bevuto.

Prima in viale Agello e nella piazzetta a fianco di villa Brunati. All’improvviso lei si sarebbe diretta verso la vettura del compagno parcheggiata lì vicino e con un coltellino avrebbe bucato una delle gomme dell’auto. L’uomo l’avrebbe a quel punto colpita e lei, in difesa, l’avrebbe a sua volta ferito alla fronte con la lama. Nulla di grave, è stato accompagnato all’ospedale di Desenzano da un’ambulanza. Lei, invece, è finita in Commissariato su un’auto della Polizia, che ora punta a chiarire i contorni della vicenda. In via parrocchiale anche la Locale. 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/lite-tra-fidanzati-degenera-lei-lo-colpisce-con-un-coltellino-1.3648501

Lascia un commento