LA CASA DEL VINO VALTèNESI

A Puegnago del Garda l'approdo giusto per gli erranti del tasting.

Adagiata sulle morene vocate alle antiche colture della vite e dell'olivo, Villa Galnica è testimone di una storia che ha origine nel XVII secolo, quando fu edificato il primo corpo dell'edificio che nel Novecento fu noto come Palazzo Tebaldini.

Villa Galnica lowNei suoi spazi, accuratamente ristrutturati e affacciati su di un balcone di lago, ha trovato dimora il Consorzio Valtènesi, a sua volta portatore di una “tradizione vecchia di 500 anni”, come ebbe a dire il compianto presidente Sante Bonomo, in occasione dell'inaugurazione della sede nel 2013. Dieci anni più tardi, il presidente in carica Paolo Pasini continua la missione di valorizzazione di questo territorio enoico con “il lavoro di ricerca in termini agronomici sul Groppello, il nostro vitigno principale, patrimonio costituente e fondamentale della nostra identità vitivinicola, oltre allo sviluppo delle potenzialità della Casa del Vino”.
Il Consorzio Valtènesi, sorto nel 2012 dalla ridenominazione del Consorzio Garda Classico/Garda Bresciano, ha trovato nella Casa del Vino la sua vetrina, un centro d'irradiazione della cultura enologica appartenente al terroir di produzione dei vini della Valtènesi, della Riviera del Garda Classico e del San Martino della Battaglia.  È proprio questo “Mediterraneo tra le Alpi”, come ama a ragione definirlo il Consorzio, con evidente vocazione alla viticoltura di qualità, che ha visto svilupparsi in oltre cento anni un sistema di vinificazione d'eccellenza di vini rosa sapidi e succosi, di rossi eleganti, di bianchi fragranti che completano l'offerta gastronomica di un territorio beneficiato da una filiera virtuosa che concatena produzione agroalimentare, ristorazione e ricettività turistica. L'enoturista, ma pure il villeggiante ed il vacanziero di una notte, ricercano l'esperienza da assaporare, fotografare, postare, meditare e condividere con gli amici, dando abbrivio ad un volano di suggestioni che rende i appetibili ad una platea sempre più vasta di visitatori. La Casa del Vino si pone quale anello di congiunzione fra i produttori ed i fruitori dell'esperienza in calice, siano essi degustatori, estimatori o semplici curiosi della materia.
Da marzo 2024, la Casa del Vino è aperta, su prenotazione, a coloro che desiderano informarsi sulle caratteristiche e sui produttori della Valtènesi, in un viaggio degustativo che parte dal bicchiere per raccontare una storia, una tradizione ed uno sforzo d'innovazione e ritornare poi al bicchiere, arricchito di un sapore persistente e suadente, quello di una cultura, di un'identità, di un'appartenenza ad un territorio baciato dall'ingegno e dalla bellezza.

LA CASA DEL VINO VALTèNESI solo su prenotazione   Tel 0365 555060

www.casadelvinovaltenesi.it

 

Vai articolo originale: https://www.giornaledelgarda.info/la-casa-del-vino-valtenesi/

Lascia un commento