I francobolli della regina Elisabetta II | Libri

Prima la mostra, poi il catalogo: “The Stamps of the Queen — Homage toElizabeth II”. L’esposizione che porta lo stesso titolo dell’elegante volume ad essa collegato è un’idea dell’artista Luciano Pellizzari ed è stata allestita al Palazzo della Gran Guardia di Verona nel 2017. Proponeva la storia di Elisabetta II, attraverso oltre 6000 francobolli e numerose riproduzioni, fra le quali il dipinto, in grande formato, il ritratto di Elisabetta II, di Pietro Annigoni (1910–1988), grande pittore milanese.

La mostra ha ottenuto un notevole successo tanto da essere esportata questa primavera anche in Germania, sotto la denominazione, questa volta di “Elisabetta II — Una leggenda”, a Völklingen, nell’area della grande, antica acciaieria del 1873, ora “patrimonio culturale mondiale dell’umanità”.

Come si legge nell’incipit del volume, a firma dell’ex sindaco di Verona, “si tratta di un’iniziativa lodevole, che porta a Verona materiale inedito sulla regina Elisabetta II e che contribuisce ad arricchire l’offerta culturale della nostra città (Verona, ndr)”.

Questa mostra, come l’ha definita il suo ideatore Luciano Pellizzari, “è il capolavoro dell’immagine della sovrana inglese, una regina ritagliata in una miriade di frammenti di carta, talmente piccoli, che fuggono dalle mani. Basterebbe aprire una finestra del piano nobile della Gran Guardia per farli fuggire tutti e ricoprire la città di milioni di immagini di Elisabetta II”.

Una panoramica a tutto campo, insomma, della “vita di una regina”; Elisabetta II possiede una delle più belle collezioni di francobolli esistenti al mondo, ereditata dal padre Re Giorgio VI, che a sua volta l’aveva ereditata dal padre, custoditi dentro oltre 200 scatole, tra le mura di St. James Palace.

Prima pubblicazione il: 14 July 2018 @ 18:46

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/francobolli-regina-elisabetta-libri/

Lascia un commento