Da intelligenza artificiale più produttività pari a PIL della Lombardia

‘Smart Leadership Canvas: come guidare la rivoluzione dell'intelligenza artificiale con il cuore e il cervello'. Questo il titolo del libro che Filippo Poletti, giornalista professionista e top voice di LinkedIn, ha consegnato al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

L'utilizzo dell'intelligenza artificiale porterà, a parità di ore di , a una maggiore produttività in Italia, generando un incremento del PIL stimabile in oltre 310 miliardi di euro, quasi il PIL della Lombardia pari a un quinto di quello italiano. Opportunità, dunque, assieme a rischi dall'utilizzo dell'intelligenza artificiale.

Presidente Fontana: Regione lancia Lombard-IA

“Mi ha fatto molto piacere ricevere questo libro – ha detto Fontana – perché tratta una tematica cui guardiamo con grande interesse. Abbiamo appena approvato in Giunta un provvedimento che istituisce una sorta di Tavolo permanente per interpretare, regolare, valorizzare e orientare in funzione del bene comune le opportunità offerte dai processi trasformativi indotti dall'Intelligenza Artificiale”.

“L'intelligenza artificiale – ha continuato – ci proietta verso il futuro ma, di fatto, è un tema che già riguarda il nostro presente. Penso innanzitutto alle implicazioni ‘amministrative' che riguardano il trattamento dei dati personali e la privacy, temi di cui spesso si parla ma per i quali non sono ancora state scritte regole chiare e certe. Ben venga, dunque, tutto ciò che è un contributo di idee e proposte e che ci aiuta a capire il perimetro  entro il quale utilizzare questa nuova tecnologia dalle grandi potenzialità in parte ancora inespresse”.

Poletti: ecco quale deve essere la bravura dei leader che usano l'intelligenza artificiale

“Certamente ci sono diversi pericoli derivati dall'impiego dell'intelligenza artificiale. Accanto ai pericoli ci sono, però, tante opportunità. La bravura dei leader – ha sottolineato Poletti – sarà quella identificare il confine della frontiera che viene definita ‘frastagliata' per le diverse configurazioni della collaborazione tra l'uomo e l'intelligenza artificiale così da sfruttare nel miglior modo possibile il potenziale positivo di questa tecnologia”.

“Entro i prossimi 5 anni, il 50% delle decisioni manageriali sarà preso in collaborazione con l'IA – ha concluso Poletti –. Per questo serve una nuova leadership e servono nuovi strumenti per aiutare i manager». Da qui il nuovo ‘test del cuore e del cervello' per i capi proposto da Poletti, articolato in dieci passaggi. Il tutto a 365 giorni dal lancio di ChatGPT, che in soli cinque giorni registrò cinque milioni di utenti e lo scorso novembre è arrivato a superare i 180 milioni di iscritti”.

The post Da intelligenza artificiale più produttività pari a PIL della Lombardia appeared first on Lombardia Notizie Online.

Vai articolo originale: https://www.lombardianotizie.online/intelligenza-artificiale-poletti/

Lascia un commento