Cunego saluta i suoi tifosi “Nel 2010 voglio di più”

Da: Corriere dellosport.it

PESCHIERA DEL GARDA (Verona), 8 novembre 2009 – Tifare Damiano
Cunego val bene esporsi al rischio di blasfemia. “Per noi è meglio del
Papa”, scherzano i fan di Concesio venuti a salutare il proprio
beniamino nonostante in città ci sia il Pontefice.

Cunego festeggia un successo alla Vuelta. Archivio
Cunego festeggia un successo alla Vuelta. Archivio

tifosi in festa — Il 28enne veronese
della Lampre-Farnese ha radunato 200 tifosi, in rappresentanza dei fan
club (14, di cui uno in Belgio a Courtrai, coordinati dal parmense
Andrea Trabucchi), per un pranzo di fine stagione in un hotel di
Peschiera sul Garda prima di partire (martedì) per le vacanze a
Zanzibar. Damiano è arrivato intorno alle 14, avendo quasi smaltito
l’influenza che l’aveva costretto a letto negli ultimi giorni. Premi,
regali, tanto buonumore, le vittorie 2009 – 5, comprese le due tappe
alla Vuelta – a scorrere sullo schermo e una torta di 30 chili dedicata
a Cunego, che pur al termine di una stagione un po’ al di sotto dello
sperato è comunque risultato il migliore dei nostri del ranking
mondiale Uci (12°).

ASPETTATIVE — “E’ stata una stagione
molto lunga e intensa. Alla Vuelta ho dimostrato di poter vincere
ancora nei Grandi Giri, in primavera e tra Mondiale e Lombardia non ho
raccolto quanto sperato. Ma ci può stare. Mi piace la Lampre che sta
nascendo, e dopo le vacanze cominceremo a pensare all’anno che verrà”


Link all'articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/Vivigardacomlagodigarda/~3/g4mKamLzxtw/cunego-saluta-i-suoi-tifosi-nel-2010-voglio-di-pi%C3%B9.html

Lascia un commento