Cose che forse vi siete persi


Da un po’ di tempo mi frulla per la testa l’idea di istituire un post periodico di segnalazioni dato che a) non ho tempo di scrivere di tutto quello che trovo in giro o succede b) c’è gente che scrive meglio di me o che comunque vale la pena leggere c) è bene che la propria lista dei bookmark sia bella folta, e i consigli di lettura sono una cosa che ho sempre considerato vitale per rinfoltirla.

Ad ogni modo, non ho ancora deciso la cadenza (forse bisettimanale?) ma voglio cominciare con una bella infornata di tutto ciò che ho trovato di adatto a questa rubrica in questi ultimi tempi (ci sono quindi anche pezzi un po’ vecchiotti)
Interessante video di Ben Goldacre, autore di un recente libro che è decisamente nella mia wishlist e di questo ottimo blog, sull’effetto Placebo. Mi sono piaciuti molto lo stile molto chiaro (a prova di fanboy dell’olismo) e la riflessione finale sull’opportunità o meno di sfruttare consapevolmente l’effetto placebo come trattamento (la risposta è ovviamente che no, non si dovrebbe).
– “You must navigate a nanobot through a 3D environment of blood vessels and connective tissue in an attempt to save an ailing patient by retraining her non-functional immune cells. Along the way, you will learn about the biological processes that enable macrophages and neutrophils – white blood cells – to detect and fight infections” ovvero ImmuneAttack, il videogioco completamente gratuito in cui “Siamo fatti così” si mescola con “Descent FreeSpace”.
– su Damninteresting.com, un sito che temo abbia questo come ultimo pezzo più di un anno fa, ecco a voi la Sfortunata storia sessuale della banana (il frutto!). Sapevate che tutte le banane che mangiate sono cloni identici ottenuti per un fortuito incrocio di due specie diverse? i dettagli (e il perché questa delizia è in serio pericolo) seguendo il link.
– Su DiscoverMagazine ecco una galleria di immagini da togliere il fiato: sono le vincitrici di un concorso indetto da questa rivista per premiare le 11 migliori fotografie astronomiche* (più altre gallerie raggiungibili dallo stesso link).
– Un blog culinario e scientifico assieme? più o meno quello che è Not So Humble Pie, dolcetti a tema nerd/scientifico
– Se non vi impressionate di fronte agli animali impagliati e avete un po’ di senso dell’umorismo ecco Crappy Taxydermy, un blog che raccoglie immagini decisamente fuori dal comune sull’argomento

e mi fermo qui, per ora

p.s. la vignetta è una delle migliori di xkcd
*grazie all’anonimo commentatore per avermi segnalato una svista delle più subdole (avevo scritto astrologiche)

Link all'articolo originale: http://scienzology.blogspot.com/2010/02/cose-che-forse-vi-siete-persi.html

Lascia un commento