Campagna di protezione delle ascelle abbandonate

Siamo nel 2008 e la farmaceutica ha fatto passi da gigante nell’ultimo secolo. Abbondano sul mercato prodotti deodoranti per tutte le tasche e per tutte le ascelle. Eppure, all’alba del terzo millennio ci tocca ancora sentire esseri “umani” che puzzano come capre! Ora siamo in battello e nonostante l’aria aperta e la posizione sottovento di un soggetto maleodorante siamo tentati di abbandonare la nave … Anche se la tentazione di urlare “uomo a mare!!!” è veramente forte! Lancio ufficialmente la campagna SALVIAMO L’ASCELLA! Se mi salta il pirlo faccio la maglietta da esibire al bisogno!

Link all'articolo originale: http://feeds.feedburner.com/~r/Icostantini/~3/359303324/