Autore: Andrea_Rosa

Scuola di avviamento al Triathlon

Con Massimiliano qualche giorno fa stavamo ragionando su quale ente caritatevole o fondazione devolvere fondi che eventualmente avessero dovuto avanzare dalla gara di triathlon che stiamo organizzando con il gruppo Feralpi Triathlon.
Mentre discutevamo mi è venuto in mente quanto avevo letto sulla biografia di Steve Jobs ed avevo concordato pienamente. Jobs non ha mai devoluto fondi a livello di azienda in quanto riteneva che il concentrarsi sulla Missione aziendale e perseguirla appieno e con i maggiori risultati fosse la miglior cosa che l’azienda potesse fare. Ovviamente la Missione deve essere lodevole e non meramente economica.

In pratica una società, un gruppo, un ente devono fare al meglio quello che sono capaci di fare e quello che rientra nella propria missione perchè questo può dare molti più frutti che semplicemente devolvere una quota dei propri ricavi. A livello personale ovviamente è diverso ed ogni persona deve agire secondo i propri desideri.

Un’altra frase che avevo letto pochi giorni fa è che il livello di una società (intesa come gruppo di persone) si giudica anche da quello che la società fa per i giovani.

Messe insieme queste due considerazioni credo che sarebbe opportuno perseguire i nostri obiettivi che sono quelli di sviluppare lo sport, il turismo ed il territorio. Uno dei progetti del nostro gruppo è quello di creare una scuola di avviamento al triathlon e quindi abbiamo deciso che a partire da quest’anno cominceremo a gettarne le basi, fare qualche esperienza e coinvolgere altre persone per varare questo progetto a partire dal 2013.
Non è semplice e richiederà parecchio  impegno, visto che non siamo abituati ad improvvisare le cose e ci teniamo a farle bene, ma credo che ci darà parecchie soddisfazioni.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/7zm_M0V05Z4/scuola-di-avviamento-al-triathlon.html

Scuola di avviamento al Triathlon

Con Massimiliano qualche giorno fa stavamo ragionando su quale ente caritatevole o fondazione devolvere fondi che eventualmente avessero dovuto avanzare dalla gara di triathlon che stiamo organizzando con il gruppo Feralpi Triathlon.
Mentre discutevamo mi è venuto in mente quanto avevo letto sulla biografia di Steve Jobs ed avevo concordato pienamente. Jobs non ha mai devoluto fondi a livello di azienda in quanto riteneva che il concentrarsi sulla Missione aziendale e perseguirla appieno e con i maggiori risultati fosse la miglior cosa che l’azienda potesse fare. Ovviamente la Missione deve essere lodevole e non meramente economica.

In pratica una società, un gruppo, un ente devono fare al meglio quello che sono capaci di fare e quello che rientra nella propria missione perchè questo può dare molti più frutti che semplicemente devolvere una quota dei propri ricavi. A livello personale ovviamente è diverso ed ogni persona deve agire secondo i propri desideri.

Un’altra frase che avevo letto pochi giorni fa è che il livello di una società (intesa come gruppo di persone) si giudica anche da quello che la società fa per i giovani.

Messe insieme queste due considerazioni credo che sarebbe opportuno perseguire i nostri obiettivi che sono quelli di sviluppare lo sport, il turismo ed il territorio. Uno dei progetti del nostro gruppo è quello di creare una scuola di avviamento al triathlon e quindi abbiamo deciso che a partire da quest’anno cominceremo a gettarne le basi, fare qualche esperienza e coinvolgere altre persone per varare questo progetto a partire dal 2013.
Non è semplice e richiederà parecchio  impegno, visto che non siamo abituati ad improvvisare le cose e ci teniamo a farle bene, ma credo che ci darà parecchie soddisfazioni.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/7zm_M0V05Z4/scuola-di-avviamento-al-triathlon.html

Challenger

Mi ha fatto riflettere un post che ho appena letto da Diana, uno dei TriO Challenger, ma soprattutto quanto risposto da Alessandro: sarai sempre una Challenger!

Tutti noi saremo sempre dei Challenger. E’ questo che ci rende vivi. Non possiamo pensare di vivere sugli allori, tantomeno in questa fase storica: un diploma, una laurea, una buona posizione lavorativa, dei risultati sportivi ottenuti, sono utili ma non sono abbastanza per il futuro.
Serve un continuo impegno nel voler migliorarsi, mettersi alla prova, porsi dei nuovi obiettivi per aver nuovi stimoli. Nello sport, negli hobby, nelle passioni e nel lavoro.

E poi non deve esistere “Quando potrò permettermi di rallentare”, “Quando andrò in pensione”, etc. Avete la possibilità di fare qualcosa che vi piace? Non aspettate. Fatelo adesso: dopo potrebbe essere troppo tardi! Niente alibi. Niente scuse.

P.S. Per cui Corain vai con la scuola di cucito!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/iqtQ36h2Ivo/challenger.html

Challenger

Mi ha fatto riflettere un post che ho appena letto da Diana, uno dei TriO Challenger, ma soprattutto quanto risposto da Alessandro: sarai sempre una Challenger!Tutti noi saremo sempre dei Challenger. E’ questo che ci rende vivi. Non possiamo pensare di…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/iqtQ36h2Ivo/challenger.html

Challenger

Mi ha fatto riflettere un post che ho appena letto da Diana, uno dei TriO Challenger, ma soprattutto quanto risposto da Alessandro: sarai sempre una Challenger!

Tutti noi saremo sempre dei Challenger. E’ questo che ci rende vivi. Non possiamo pensare di vivere sugli allori, tantomeno in questa fase storica: un diploma, una laurea, una buona posizione lavorativa, dei risultati sportivi ottenuti, sono utili ma non sono abbastanza per il futuro.
Serve un continuo impegno nel voler migliorarsi, mettersi alla prova, porsi dei nuovi obiettivi per aver nuovi stimoli. Nello sport, negli hobby, nelle passioni e nel lavoro.

E poi non deve esistere “Quando potrò permettermi di rallentare”, “Quando andrò in pensione”, etc. Avete la possibilità di fare qualcosa che vi piace? Non aspettate. Fatelo adesso: dopo potrebbe essere troppo tardi! Niente alibi. Niente scuse.

P.S. Per cui Corain vai con la scuola di cucito!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/iqtQ36h2Ivo/challenger.html

Partite

Un tempo evitavo di guardare le partite con altre persone intorno per evitare commenti cretini…. ora devo anche evitare di guardare facebook per lo stesso motivo.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/_t8Yx6b-DOc/partite.html

Partite

Un tempo evitavo di guardare le partite con altre persone intorno per evitare commenti cretini…. ora devo anche evitare di guardare facebook per lo stesso motivo.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/_t8Yx6b-DOc/partite.html

Sirmione

Link all’articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/HyyXsyookIE/sirmione.html ———————Tag: Desenzano———————

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/HyyXsyookIE/sirmione.html

Sirmione

Link all’articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/HyyXsyookIE/sirmione.html ———————Tag: Desenzano———————

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/HyyXsyookIE/sirmione.html

Non ce n’è per nessuno in T1!

Per questa stagione non ce n’è per nessuno… con queste batto tutti in zona cambio. Peccato che poi bisogna far andare le gambe, ma quello è un problema secondario.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/B8Kmgp5w4f4/non-ce-ne-per-nessuno-in-t1.html

Non ce n’è per nessuno in T1!

Per questa stagione non ce n’è per nessuno… con queste batto tutti in zona cambio. Peccato che poi bisogna far andare le gambe, ma quello è un problema secondario.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/B8Kmgp5w4f4/non-ce-ne-per-nessuno-in-t1.html

Organizzare Desktop

Ho trovato il modo per non incasinare il desktop con i documenti che lascio li in attesa di sistemarli… ho fatto una cartella che si chiama Desktop e l’ho messa sul desktop. Geniale no!Non vorrei che ora iniziasse una reazione a catena come quando ho…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/NbXTrzwiIuk/organizzare-desktop.html

Organizzare Desktop

Ho trovato il modo per non incasinare il desktop con i documenti che lascio li in attesa di sistemarli… ho fatto una cartella che si chiama Desktop e l’ho messa sul desktop. Geniale no!Non vorrei che ora iniziasse una reazione a catena come quando ho…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/NbXTrzwiIuk/organizzare-desktop.html

Chiacchiere

Possibile che nelle tabelle di Mattiotti tra le sostituzioni di carboidrati non ci siano le chiacchiere (lattughe, sossole, etc.)?
Mi sembra strano…. va bè andrò ad occhio! O a palato?

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/JUQRIwdkbLM/possibile-che-nelle-tabelle-di.html

Chiacchiere

Possibile che nelle tabelle di Mattiotti tra le sostituzioni di carboidrati non ci siano le chiacchiere (lattughe, sossole, etc.)?
Mi sembra strano…. va bè andrò ad occhio! O a palato?

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/CorsaEdAltro/~3/JUQRIwdkbLM/possibile-che-nelle-tabelle-di.html