Anguille alla diossina, via ai controlli

imgp0068Con ogni probabilità questa settimana le Regioni Veneto, Lombardia e la Provincia autonoma di Trento appalteranno ad un’unica ditta le indagini per il monitoraggio ittico, della qualità delle acque e ambientali su tutte le sponde del lago.
I controlli si svolgeranno in due fasi, la prima, che durerà una decina di giorni, interesserà le (ricordiamo l’unico pesce tra quelli analizzati a presentare tracce di ), la seconda che durerà invece una quindicina di giorni e che prenderà in esame tutte le altre specie ittiche.
Altri 30 giorni saranno dedicati al monitoraggi ambientale che non riguarderà solo la ricerca di diossina e Pcb ma anche altri agenti inquinanti come metalli pesanti, pesticidi, ecc.
Dai risultati dei due monitoraggi deriveranno poi le decisioni e gli eventuali necessari provvedimenti.

Fonte: quotidiano l’Arena di Verona

Link all'articolo originale: http://www.aolamagna.it/2011/02/anguille-alla-diossina-via-ai-controlli/

Lascia un commento