A nuoto nel Benaco ricordando Pippa Bacca

A forza di braccia nelle acque del lago di Garda per ricordare Pippa Bacca.

È in programma nel pomeriggio di venerdì 17 agosto l’undicesima edizione della traversata a nuoto non competitiva del ramo salodiano del Benaco dedicata alla memoria dell’artista tragicamente scomparsa nel marzo del 2008, uccisa in Turchia da un balordo durante una performance che la stava conducendo, in abito da sposa, fino in Palestina.

D’estate, Pippa Bacca (che trascorreva parte del suo tempo nella casa di famiglia, a Soprazocco di Gavardo) era solita affrontare nuotando, almeno una volta, il tratto che dalla spiaggia adiacente al cimitero di Salò porta davanti a piazza della Serenissima. Dopo la sua morte, ogni estate la famiglia ha voluto ripetere, nel ricordo di lei, il «rito» della traversata.

L’iniziativa è adatta a tutti (il percorso è di circa un chilometro) e aperta a chiunque desideri parteciparvi. L’appuntamento è alle 17, sulla stessa spiaggia da cui usava partire Pippa. Qui i partecipanti riceveranno un palloncino verde (il suo colore preferito) da legare al polso; alle 17.30, è prevista l’entrata in acqua. All’arrivo, i palloncini saranno fatti volare in cielo, per un omaggio commosso e insieme festoso all’artista che tanto amava il «suo» lago.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/a-nuoto-nel-benaco-ricordando-pippa-bacca-1.3293440

Lascia un commento