La notte di Ferragosto sul Garda si tinge di mille colori

Il Lago di Garda sarà ancora una volta la capitale dei festeggiamenti del Ferragosto. Tra notti di tutti i colori, fuochi d’artificio e musica, per i turisti, così come per i tanti che sono restati nel Bresciano, le occasioni di divertimento non mancano.

Per gli appassionati di «botti» si segnala  lo spettacolo pirotecnico in programma alle 23 alla 43ª Festa del vino di San Martino della Battaglia, a Desenzano. Tra il sacro e il profano la festa a Tignale: dalle 10 in piazzale Delle Ginestre la Festa dell’ospite con musica e gastronomia. Ferragosto in musica anche a Maderno, dove alle 21 nella chiesa parrocchiale si esibiscono la corale Santa Cecilia e i giapponesi della Matsue Chamber Orchestra (ingresso libero), così come a Salò, dove c’è il Gran Concerto di Ferragosto della banda cittadina, che festeggia il 200° dalla fondazione (alle 21 in piazza Duomo, 7 euro).

Gardone Riviera propone invece un’edizione straordinaria del tradizionale mercatino vintage, dalle 9.30 alle 23 di domani sul lungolago. Musica blues e birra gourmet a chilometro zero a San Felice del Benaco con il concerto «Blues in action», alle 20 alla Fondazione Cominelli di Cisano (ingresso gratuito). A Moniga, città del Chiaretto, si brinda con le bionde al Bier Fest in programma al porto dalle 18 da domani e fino al 18. A Soiano torna la consueta Sagra storica di San Rocco, con musica e gastronomia in castello.

Dopo un luglio pieno ma non pienissimo, il mese di agosto torna quindi a mandare in «overbooking» il lago. Parola di Marco Girardi, direttore del Consorzio Lago di Garda Lombardia e portavoce degli albergatori benacensi, che finalmente vedono risalire l’affluenza turistica ai livelli del 2017. «Sono arrivati tanti bavaresi – specifica Girardi -, ma anche un costante aumento di italiani». Ferragosto è quindi ora più che mai l’occasione per le sponde gardesane di restare nelle menti e nei cuori di chi le vivrà in prima persona.

Aperti il Castello scaligero (dalle 9.15 alle 17.45) e le Grotte di Catullo (dalle 9 alle 18) di Sirmione, come pure la Villa romana di Desenzano (dalle 10 alle 19), la Rocca e la casa del Podestà di Lonato (dalle 10 alle 18.30), il Martes di Calvagese (dalle 10 alle 18), il Musa di Salò (dalle 10 alle 20) e il Vittoriale di Gardone Riviera (dalle 9 alle 20). A San Martino della Battaglia il complesso monumentale sarà visitabile anche la sera (dalle 9 alle 19 e poi dalle 21 alle 24), e alle 23 si potrà ammirare il già citato spettacolo pirotecnico della vicina Festa del vino (aperta dalle 19 al campo sportivo). Tra gli altri appuntamenti enogastronomici in programma anche la festa di Rivoltella (dalle 9 alle 12), mentre in centro a Desenzano la Notte bianca è pop (dalle 19), con mercatini, negozi aperti e musica dal vivo. E per gli irriducibili della movida, festa in spiaggia al lido di Padenghe, con dj set non stop dalle 15 alle 24.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/la-notte-di-ferragosto-sul-garda-si-tinge-di-mille-colori-1.3293547

Lascia un commento