Urbino: andata.

andata non nel senso che ci sono andata, ma nel senso che oggi c’è il viaggio di andata. Perché ho già pensato che domani scriverò il post intitolato “: ritorno”. Lungimirante sono.
Insomma dicevo, ieri sera c’è stata la GGD ad Urbino. Non ne so ancora nulla ma immagino sia stata una delle GGD peggio riuscite della storia*, visto soprattutto pesanti assenze come la sottoscritta, o certe community manager di spessore, eh. Son cose che segnano.
Io tra poco parto. Anzi, per dirla tutta io son già partita perchè sto post l’ho programmato e mentre voi lo leggete io sono in viaggio. Un viaggio allucinante in treno che prevede almeno 3 cambi ma tant’è, ormai è cosa risaputa che le feste dei blogger si fanno nei posti più assurdi ed irraggiungibili della terra. Non mi stupirei di dovermi procurare l’attrezzatura da roccia per raggiungere la prossima metà: una cima inesplorata delle Dolomiti. D’inverno, ovvio. Bello però. Copertura wifi garantita, come sempre.
Che poi non è finita perché col treno non si arriva mica fino ad Urbino eh, no, si arriva a Pesaro: ci mancano ancora una trentina di km, e lì ci si augura che qualche santa donna o santo uomo abbia il cuore di venirci a pigliare, sennò ci si incamminerà, che volete che vi dica.
Tra l’altro ad Urbino non ci sono mai stata. Che bello, mi piace andare nei posti nuovi!
E poi ci sono anche delle idee in mente che, insomma, è ancora un po’ top secret (mah, insomma…). Sintonizzatevi!
Vi saprò dire, poi. Fatemi gli per il viaggio intanto, và.

*ovvio che qui si parla con ironia, anche perché si sa che le GGD sono una più bella dell’altra! -)

Link all'articolo originale: http://www.lapaoly.net/2008/urbino-andata/