Turista tedesca scomparsa: l’ipotesi della caduta da un battello

Proseguono anche oggi le ricerche della turista tedesca 78enne di cui a Limone si sono perse le tracce mercoledì della scorsa settimana.

Tra ieri e oggi, in base al protocollo provinciale, sono al lavoro i sommozzatori dei Volontari del Garda, il cui Nucleo nautico e subacqueo va scandagliando le acque del Benaco con un sonar. 

Quella passata al setaccio è in particolare la direttrice Limone-Malcesine, nell’ipotesi che l’anziana possa essere caduta a lago mentre si trovava a bordo di un battello nella zona centrale del Garda, dove era stato localizzato l’ultimo segnale del suo cellulare. Segnale che tuttavia potrebbe attestare l’aggancio di una cella della rete di telefonia mobile in un’area molto più ampia. 

La donna soggiornava all’hotel Limonaia, e nelle prime ore erano stati battuti i sentieri a ridosso della struttura ricettiva, alla quale la donna non ha più fatto ritorno la sera del 29 maggio.

 

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/turista-tedesca-scomparsa-l-ipotesi-della-caduta-da-un-battello-1.3371323

Lascia un commento