Tuffo di Capodanno internazionale: Gargnano sfida Desenzano

Gargnano lancia il guanto di sfida a Desenzano, sapendo di averla già vinta come numero di partecipanti. D’Altro canto Alido Cavazzoni e il suo manipolo di «matti» precede di gran lunga gli amici del basso lago che il primo dell’anno si dannoappuntamento alle 11 alla spiaggia del Desenzanino.

Tutto inverno, ogni venerdì, si è allenato a Toscolano con i fedelissimi Enzo e Franco: tuffo nel lago anche con temperature da Polo Nord.

Alido non cambia programma. «Ci troviamo a mezzogiorno al lido di Villa di Gargnano per il tuffo a lago per festeggiare il nuovo anno. Siamo alla quattordicesima edizione. Dopo i primi bagni a Fontanelle di Gargnano abbiamo deciso di spostarci in una spiaggia più ampia, ma non è detto che dalla prossima edizione si cambi». Gargnano supera quindi anche Paratico – tuffo 10 giorni fa – e Mondello in Sicilia.

Il programma viene confermato e prevede bevande calde e panettone offerti da Franca, Cesira e Giacomino. Ci saranno il supporto del Gs Montegargnano e l’ospitalità dei gestori del Lido di Villa. Non mancheranno lo zampognaro irlandese e altri artisti ad allietare l’evento.

Lo scorso anno con temperatura dell’acqua pari a 9 gradi si contarono tra i 120 e i 130 partecipanti, contro le poche decine di Desenzano dove si è giunti alla decima edizione. Gargnano conquisterà, salvo sorprese, la palma del bagno più numeroso. Gli esperti del meteo annunciano sole e giornata primaverili: giungeranno nuotatori da tutto il nord Italia, ma anche da Germania, Austria, Svizzera e Inghilterra. Un primo dell’anno decisamente insolito, da non perdere.

 

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/tuffo-di-capodanno-internazionale-gargnano-sfida-desenzano-1.3442644

Lascia un commento