Ritorno in Estonia

E’ autunno, si torna in Estonia. Detto, fatto.
Nuovamente sulla collina di Toompea per una bella fotografia panoramica dall’alto della Old Town di Tallinn, con sullo sfondo il Mar Baltico e la nuova skyline.

Tallinn

Cliccare sull’immagine per ingrandirla a dimensione originale

La Old Town di è a mio avviso la città medievale meglio conservata in Europa e per questo è patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Ciò che in particolare più amo è che, benché sia tutto sommato piccola e sede dei principali palazzi governativi e rappresentanze diplomatiche straniere, è un luogo assolutamente tranquillo, sicuro e pieno di vita, oltre che a portata di piedi e relativamente economico.

Sono riusciti nel miracolo di conservare la natura medievale della Old Town, senza “musealizzarla”, ma anzi, mantenendola viva, piena di ragazzi, di locali, di pub, di piccoli ristoranti dove è piacevole fermarsi per gustare qualche buona zuppa, o dello squisito salmone. Passeggiare poi la sera tra le sue stradine ottimamente illuminate da luci calde e soffuse è una vera magia.
Il tempo è clemente, anche se mentre sul Garda c’erano ancora 25°, a Tallinn siamo scesi fino a 0° e durante il giorno era sui 5° con la fresca brezza dal Baltico. Sulle sedie dei bar all’aperto ci sono calde coperte di pelo per sedersi e coprirsi le gambe. Però quando il cielo è terso c’è una luce unica e potente, è quella che chiamano la luce del Nord.



Ho provato anche l’ebbrezza (soffro di vertigini) di salire sopra un antico campanile per vedere la città vecchia dall’alto:



Un luogo certamente da segnare, lo consiglio.
Per chi fosse interessato ho scattato alcune altre fotografie.

Lascia un commento