recyclArt

L’Idea è quella di sensibilizzare il territorio e i loro abitanti al concetto del riciclo a 360 gradi, come strategia volta a recuperare il materiale di scarto riutilizzandolo invece di smaltirlo, rendendolo parte integrante di un nuovo ordine.

L’evento sarà cosi concepito:
Formazione e Informazione sul RICICLO come concetto chiave nel moderno trattamento degli scarti, un’azione indispensabile per la gestione dei rifiuti moderni.

Formazione e Informazione sul RICICLO come concetto di Recupero e Riscoperta degli antichi progetti, idee, sapori, costumi e oggetti prodotti dall’industria, dall’agricoltura e dall’artigianato tramite la rivalutazione dei rifiuti e dei materiali di scarto.

Il visitatore, la famiglia, il bambino vengono coinvolti direttamente attraverso momenti pratico-formativi divenendo i protagonisti assoluti dell’evento.

La manifestazione sarà rivolta dunque ad un pubblico eterogeneo composto da studenti, famiglie, consumatori, professionisti, artisti, giovani e meno giovani.

Obiettivo di fondo dell’evento è dar vita ad un percorso formativo ed informativo e non semplicemente espositivo, finalizzato alla conoscenza e alla promozione dei valori del riciclo e delle sue innumerevoli implicazioni, ad esempio: nel gioco, nell’ecologia, nell’arte, nell’alimentazione, nelle idee.

Coinvolgendo il visitatore e facendogli capire che oltre ad essere utile, il riciclo e il riutilizzo sono azioni divertenti – entusiasmanti!

Altri importanti obiettivi:

 

    * raggiungere un pubblico numeroso;

    * offrire rilevanza e visibilità agli Enti e alle Aziende partecipanti presso un pubblico sensibile, curioso e culturalmente vivace;

    * promuovere la qualità della vita e del benessere;

    * valorizzare i prodotti industriali, agricoli e artigianali derivati dal riciclo;

    * creare opportunità commerciali dirette per i produttori;

    * rafforzare la competitività delle Aziende attraverso una nuova idea di marketing, che fornisca maggiore visibilità alle produzioni e nel contempo offra utili strumenti conoscitivi per effettuare scelte consapevoli grazie ad attività di educazione al consumo;

    * sensibilizzare i partecipanti verso le opportunità turistiche presenti sul territorio;

    * sviluppare forme di consumo e di turismo consapevole.

L ‘evento prevede la realizzazione di:

Stand ed installazioni di mostre istituzionali

Un’area istituzionale dedicata agli Enti e alle Aziende dislocata in vari punti logistici.

Una delle varie sezioni sarà dedicata all’architettura e alla bioedilizia, oltre alla partecipazione di importanti aziende che trattano di riciclo, come: smaltimento rifiuti, energia pulita, trattamento di materiali riciclabili: carta, gomma, plastica, legno,tessuti, pelli, ecc.

Mostra mercato del riciclo all’aperto

Nelle vie del centro storico prenderà vita una mostra-mercato, dei prodotti e produttori di materiali derivanti dal riciclo: prodotti dell’industria, dell’agricoltura, dell’artigianato artistico, edilizia, arredamento, oggettistica, accessori, abbigliamento, oggetti curiosi, ecc.

Corner Gastronomico con degustazioni

Verranno proposte degustazioni di sapori antichi, riscoperti dalla tradizione culinaria italiana, riutilizzando, essenze arboree spontanee e prodotti dell’agricoltura ormai dimenticati e riscoprendo ricette del nostro passato, della nostra cultura.

40 Laboratori Ludico Didattico ad accesso gratuito su prenotazione

Le attività proposte, rivolte ad un pubblico eterogeneo composto da famiglie, curiosi, appassionati del settore, riguarderanno laboratori didattici che prevedono l’utilizzo degli scarti in ambito ludico-creativo:

    * laboratori CARTA;

    * laboratori LANA;

    * laboratori GIOCO;

    * laboratori CUCINA;

    * laboratori ARTIGIANATO:

    * Laboratorio vetro

    * Laboratorio pelli

    * Laboratorio legno

    * Laboratorio riciclo naturale

La durata di ogni laboratorio è di 45 minuti il numero di partecipanti è 25 per ogni laboratorio.

I laboratori “CARTA, LANA e GIOCO” saranno tenuti da ALDA (Associazione Lombarda per la Didattica).

Sfilata di Moda-Sportivo-Design

Una Sfila con abiti realizzati con materiale di riciclo e abiti vecchi, vintage, riutilizzati e resi contemporanei. Inoltre un’azienda leader nella produzione d’abbigliamento tecnico professionistico per ciclisti presenterà una collezione di capi realizzati con tessuto derivato dal PET.

Concerto con MARK BALDWIN HARRIS

Il maestro interagirà con il pubblico esplorando la musica di ogni epoca per mostrare i diversi modi con cui i musicisti da sempre “riciclano” e trasformano le intuizioni dei loro colleghi.

Aree Ludiche GRATUITE

Campi gioco aperti al pubblico, realizzati con materiale di riciclo tenuti dall’Associazione Nazionale dell’Accademia di Milano del Gioco dimenticato.

    * 28 gruppi gioco,

    * 2 postazioni,

    * 7 operatori specializzati,

    * 50 bambini per gruppo,

    * 60 minuti di gioco per gruppo.

Mostra d’arte GRATUITA

Opere d’arte contemporanea realizzate da 20 scuole delle nostre regioni, saranno dislocate sull’intero percorso del centro storico e coinvolgeranno gli operatori commerciali di Castiglione delle Stiviere che le ospiteranno all’interno dei loro esercizi.

Una mappa/cartina sarà a disposizione di ogni singolo visitatore che potrà cosi seguire un itinerario e percorrere tutto il centro storico alla scoperta delle opere d’arte, visitando la stessa attività commerciale che le ospiterà:

    * 200 Opere d’arte e giochi di piccole dimensioni;

    * 50 Opere d’arte contemporanea di grandi dimensioni;

    * 20 scuole partecipanti;

    * 6 regioni Italiane;

Incontri e Convegni

Qui il sito!

Make Current

Lascia un commento