Perché nessuno usa i mezzi pubblici

Venendo al lavoro a Brescia incontro persone di San Felice, Manerba e in generale della Valtenesi che potrebbero usare i mezzi pubblici risparmiando traffico e inquinamento ad una città con l’aria già molto malata.

Io vengo in moto e stamattina stavo riflettendo sul vero motivo: i tempi effettivi di percorrenza.
Ad esempio San Felice – Brescia (circa 35 km) con vari mezzi che ho sperimentato:

  • Moto: 25 minuti
  • Auto: 55 minuti
  • Autobus: 1 ora e 20 minuti, con un percorso a dir poco “fantozziano”

Direi che non c’è altro da dire, no?

Inutile fare sterili campagne di promozione del trasporto pubblico: sino a quando l’autobus non avrà tempi di percorrenza paragonabili se non più veloci di quelli dell’auto sarà una battaglia persa, li useranno solo quei pochi che non hanno alternativa.

Se poi si considera che in buona parte i pendolari quotidiani potrebbero,almeno parzialmente,  telelavorare con maggiore rendimento, soddisfazione, salute, risparmio, decongestionando la città, non inquinando, rivitalizzando comunità ed economie locali, stando vicino a figli e famiglia, ecc. …

Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2011/04/06/perche-nessuno-usa-i-mezzi-pubblici/

Lascia un commento