Malore sul trattore, poi la caduta: Salò piange Gianpaolo

Un malore inappellabile l’ha colto mentre era sul trattore e percorreva una discesa molto ripida. È morto così, ieri pomeriggio, Gianpaolo Sarzina, 71 anni da compiere a dicembre. Stroncato da un infarto che non gli ha dato possibilità alcuna.

Erano le 16.30 quando Sarzina, ex infermiere all’ospedale di Salò e ora pensionato, che ieri stava aiutando un amico agricoltore, ha accusato il malore: stava percorrendo via Montanari a bordo di un trattore Sema 85. Per circa cinquanta metri ha sbandato, poi con le ruote ha colpito un argine e il mezzo si è ribaltato. Non ha travolto il corpo dell’uomo, che i soccorritori hanno trovato a terra, riverso sull’asfalto e ormai privo di vita. 

Sarzina abitava a Salò, nei pressi delle Zette, al confine con San Felice del Benaco. 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/malore-sul-trattore-poi-la-caduta-sal%C3%B2-piange-gianpaolo-1.3384299

Lascia un commento