La finzione del tempo e dello spazio

Ieri ero in Rai per la registrazione delle due puntate pasquali di Mezzogiorno in Famiglia e, ovviamente dovevamo fare "come se fosse" Pasqua.
Amadeus e gli altri conduttori salutavano gli ascoltatori con auguri calorosi e anche gli interventi da Desenzano e Cefalù, registrati martedì, simulavano la medesima situazione.

La cosa curiosa è che dopo due ore mi sono dovuto sforzare di chiedermi: ma oggi, che giorno è?
La finzione dello studio, condita con l'emozione intensa del gioco, aveva spostato l'asse del tempo e delli spazio, ero in un "posto" il giorno di Pasqua.
Non sono un grande esperto ma credo si possa dire che ho vissuto un'esperienza "alienante" che mi ha portato a vivere come fosse vera una situazione non reale?
Ma che certezza ho che per dire che non fosse "reale"?
Era tutto assolutamente vero per quanto ci riguarda.
Che pillola vuoi, la rossa o la blu?

Inviato da iPhone

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2013/03/la-finzione-del-tempo-e-dello-spazio.html

Lascia un commento