Il vizietto

Anche a Desenzano la sinistra non perde l'abitudine di guardarsi l'ombelico anzichè aprirsi a cercare nuovi consensi: dopo le primarie del PD adesso c'è chi vorrebbe fare le "primarie di coalizione" : ossignùr!

Conosco e stimo le due candidate del PD e di SEL che sono entrambe meritevoli di sostegno e consenso e da tempo sono al lavoro per parlare un linguaggio nuovo, almeno a Desenzano, fatto di schiettezza, di trasparenza, di determinazione, un linguaggio che deve arrivare a tutti coloro che pensano che non ci siano alternative o che non sia possibile una città diversa dove vivere meglio.

E' un fatto straordinario per Desenzano che ci siano due candidate donna più una terza che è prevista per la lista dei "grillini": adesso le primarie le faranno i cittadini scegliendo chi andrà al balottaggio.

 

Lascia un commento