Il Ristorante Casinò torna all’asta: nuovo bando per la gestione

Va nuovamente all'asta lo storico Ristorante Casinò, uno dei luoghi simbolo della Belle Époque gardonese, situato nel complesso della «kurhaus» (oggi Palazzo Wimmer) edificata in stile Liberty nel 1908, dove si tenevano concerti e feste e si giocava alla roulette agli albori dell'industria turistica benacense.

Il locale, di proprietà comunale, è chiuso dal 2021 e da allora ha vissuto tempi tribolati tra aggiudicazioni non andate a buon fine, ricorsi e liti legali. Ora il Comune ha pubblicato un nuovo bando di gara per l'affidamento in concessione dell'immobile, mediante il criterio dell'offerta più vantaggiosa. Si parte da una base d'asta di 72mila euro annui (non sono ammesse offerte al ribasso) e il canone verrà aggiornato a partire dalla seconda annualità in base all'indice Istat riferito all'anno precedente. La concessione avrà una durata di dodici anni, decorrenti dalla data di consegna dell'immobile, presumibilmente fissata al primo marzo prossimo.

Le offerte economiche, corredate da un progetto gestionale e da una proposta d'uso funzionale a favore della collettività e della cittadinanza, sono attese al Protocollo del municipio entro le 12 di venerdì 2 febbraio. La valutazione delle offerte avrà poi luogo, in seduta pubblica, lunedì 5. Gli interessati possono effettuare un sopralluogo domani alle 12 oppure martedì 30 gennaio alle 14.30. 

EMBED [box Newsletter BUONGIORNO]

Vai articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/il-ristorante-casin%C3%B2-torna-all-asta-nuovo-bando-per-la-gestione-1.3989238

Lascia un commento