Il Comune di Desenzano sistema la casa di 120 mici

Arriva una coccola vera per i mici del gattile intercomunale di Desenzano: le opere necessarie alla sua riqualificazione dovrebbero partire a breve e il Comune di Desenzano vi ha investito 150mila euro.  Dopo le urgenti sistemazioni dei mesi scorsi, arriva dunque il momento dei lavori veri: l’obiettivo è rimetterlo in sesto, dal punto di delle prescrizioni specifiche in materia di igiene pubblica, edilizia, tutela ambientale.

  Già l’anno scorso il Comune era intervenuto, pulendo i canali e le grondaie e sistemando la strada di accesso, in ghiaia. Poi il tetto, che presentava falle tali da causare allagamenti, e la pavimentazione, assente: impossibile pulire in quelle condizioni. 

Il gattile di San Pietro, lo ricordiamo, si qualifica come intercomunale: nella sua gestione, affidata all’associazione Raf – Rifugio animali felici – intervengono il Comune di Desenzano (che detiene la quota maggioritaria del 43,9%), ma anche i Montichiari (36,3%), Sirmione (12,9%) e Padenghe (6,9%). Una realtà bella che dà casa a non meno 120 gatti e che ora sarà rimessa praticamente a nuovo con 150mila euro. Tanto servirà per sistemare il gattile affinché risulti in linea con le normative.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hinterland/il-comune-di-desenzano-sistema-la-casa-di-120-mici-1.3660026

Lascia un commento