Epidemia San Felice: al processo d’appello condanna per dirigente di Garda Uno

bilanciaLo scorso 14 dicembre 2015 si è chiuso il d’Appello per la grave epidemia di gastroenterite che ha colpito migliaia di abitanti e turisti di nel giugno del 2009.

Confermata la condanna penale per Mario GiacomelliResponsabile del settore ciclo idrico integrato di Garda Uno, con pena ridotta a 1 anno e 1 mese per la concessione dell’attenuante del risarcimento danni.

Per il Direttore Generale di Garda Uno Franco Richetti è stato invece deciso il non luogo a procedere per estinzione del reato, a seguito del suo decesso.

Anche l’Appello ha quindi confermato che l’epidemia è stata causata dall’acqua infetta dell’ di San Felice, a causa di una colposa insufficiente manutenzione da parte di .

Questa è la “verità” giudiziaria che continua la sua strada.

Ma la “verità” sanitaria invece?
Le autorità preposte hanno approfondito o stanno approfondendo scientificamente possibili effetti di lungo periodo sulla nostra salute a seguito dell’epidemia del 2009?

Link all'articolo originale: https://garda2o.wordpress.com/2015/12/29/epidemia-san-felice-processo-dappello/

Lascia un commento