8 fattori chiave che possono influenzare i tassi di cambio

Sono ben 8 i fattori chiave che possono influenzare i tassi di cambio, aspetti di varia natura che hanno il potere di incidere sull’andamento delle valute in maniera molto incisiva e che non possono essere trascurati dai trader oppure dagli aspiranti operatori finanziari.

Infatti, già da quando si fa pratica su una piattaforma forex in demo, si deve tener conto di ogni variabile che può influenzare i tassi del cambio.

I fattori più importanti che influenzano i tassi di cambio

  1. L’inflazione – un basso tasso d’inflazione indica la solidità di un paese, grande potere d’acquisto e quindi la moneta rispettiva si rafforza sul mercato, di conseguenza i dati sull’inflazione possono influenzare notevolmente i tassi di cambio.
  2. I tassi d’interesse – un aumento del tasso d’interesse in un determinato paese offre guadagni più elevati agli investitori, che tradotto vuol dire vedere anche la moneta rispettiva di quel paese apprezzarsi sul mercato valutario. Infatti, si tratta di un dato molto atteso dai trader in quanto una variazione di questo dato è chiaro indizio della stabilità economica di un paese ed il mercato reagisce di conseguenza, aspetto che si può notare anche operando su una piattaforma forex demo, che comunque rappresenta l’andamento reale del mercato.
  3. Il debito pubblico – Il debito pubblico di un paese è strettamente correlato all’inflazione dello stesso, quindi se il debito pubblico è alto o comunque in aumento, molto probabilmente anche l’inflazione sdarà maggiore e di conseguenza il potere d’acquisto diminuisce, aspetto poco attraente per gli investitori e che può influire sui tassi di cambio di una moneta.
  4. L’account deficit corrente_ in questo caso si tratta del bilancio tra l’import-export. Un paese che riesce ad esportare più di quanto importa avrà un bilancio positivo e anche la sua moneta verrà apprezzata dai mercati in quanto sarà considerata stabile.
  5. Le decisioni delle banche centrali – per controllare e regolare l’inflazione ed altri parametri, le banche centrali spesso intervengono e queste decisioni spesso influenzano i tassi di cambio.
  6. Le politiche statali – le elezioni politiche così come numerose decisioni politiche di vario genere possono avere una grande influenza sui tassi di cambio. Per esempio, quando la Gran Bretagna ha deciso di uscire dall’UE i tassi di cambio hanno subito variazioni molto rilevanti che, come si può notare aprendo anche una piattaforma di Forex in demo spesso si tratta di variazioni che possono durare anche a lungo.
  7. Le speculazioni – si sa, il mercato valutario è da sempre oggetto di speculazioni e tantissimi investimenti effettuati a puro scopo speculativo, specialmente quando molto rilevanti possono influenzare molto i tassi di cambio.
  8. Eventi geologici – catastrofi naturali e altri eventi di questo genere possono creare agitazione sul mercato valutario, cioè influenzare i tassi di cambio e generalmente i mercati agiscono immediatamente a queste notizie, mentre la durata degli effetti dipende da vari fattori: rilevanza della notizia, le politiche adottate in seguito, ecc.

Questi sono gli 8 fattori chiave che possono influenzare i tassi di cambio in maniera più rilevante, dati da non sottovalutare sia se si è trader professionisti che se si è agli inizi. Infatti, per non trascurare nulla è bene iniziare a tener conto di tutti questi fattori sin da quando si sta facendo pratica e si opera sul mercato forex in demo.

 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/8-fattori-chiave-che-possono-influenzare-i-tassi-di-cambio/

Lascia un commento