9 tradizioni usate in giro per il mondo per catalizzare la buona sorte

Non è un segreto che ciascuno di noi abbia dei gesti scaramantici, dei colori propizi o delle abitudini collegate alla ricerca di quella buona sorte che può permetterci di superare un esame particolarmente difficile, che può dare una mano d’aiuto alla nostra squadra del cuore in occasione di una sfida decisiva, o che può catalizzare le attenzioni della dea bendata mentre passiamo il nostro tempo a giocare in uno dei tanti casino online AAMS. La fortuna viene ricercata con piccoli gesti in ogni cultura del mondo, ecco alcuni esempi. 

1. Uva e intimo rosso — Spagna

Per capodanno in Spagna si ripetono abitudini molto simili a quelle che caratterizzano anche molte parti del nostro paese. Parliamo di quella di indossare dei capi di intimo rossi e del mangiare 12 chicchi di uva bianca, uno per ogni mese dell’anno.

2. La parola “coniglio” per iniziare il mese col piede giusto — Regno Unito

In tutto il Regno Unito si pensa che pronunciare la parola “coniglio” appena svegli nel primo giorno del mese possa aprire le porte alla fortuna. Si tratta di una tradizione che pare sia nata a inizio secolo scorso, ma le modalità non sono ancora ben chiare. Se si dimentica di dire la parola magica al mattino, si può rimediare dicendola al contrario prima di andare a letto. 3. Soldi che piovono dal cielo — Russia

Il guano degli uccelli come segno di buon auspicio, addirittura meglio se ci cade addosso. Questa è la bizzarra credenza dei russi in tema di fortuna. Un ottimo modo per evitare di arrabbiarsi quando uno stormo di pennuti decide di stazionare sopra la nostra auto.

4.   Piatti rotti a volontà — Danimarca

In Danimarca c’è la tradizione di rompere dei piatti, non solo per capodanno, ma durante tutto il corso dell’anno. È usanza benaugurale diffusa quella di portare i cocci rotti da parenti e amici, e i bambini si divertono spesso ad accumulare pezzi di piatti davanti all’uscio delle case dei vicini. Goliardia e buon auspicio uniti in un’unica attività.5. Una pianta come benedizione per il matrimonio – Olanda

Nei Paesi Bassi gli sposini sono soliti piantare un albero di pino davanti alla propria abitazione per influenzare in maniera positiva sia la buona sorta che la fertilità. In generale le piante sono spesso inserite all’interno della cerimonia o del banchetto di nozze perché si ritiene siano in grado di suggellare l’unione sotto i migliori auspici

6. Una campanella nel vestito nuziale — IRLANDA

Le spose irlandesi sono solite riempire i propri abiti nuziali o il bouquet di fiori con delle piccole campanelle. Si pensa che il loro suono sia in grado di allontanare gli spiriti maligni che puntano a distruggere la relazione sentimentale tra i futuri sposi. Anche gli ospiti possono indossare delle campanelle e spesso vengono scelte come regalo di matrimonio, ovviamente sempre ben accetto.

7. La fortuna entra dalla porta principale — Cina

In Cina si pensa che la fortuna entri sempre dalla porta principale ed è per questo che c’è l’usanza di pulire adeguatamente la zona antistante all’ingresso della casa. Allo stesso modo, si procede con la pulizia della casa, eliminando lo sporco solo ed esclusivamente da una porta secondaria. 

8. Fagioli per un inizio d’anno col botto — ARGENTINA

Se da noi le lenticchie non possono mai mancare durante il cenone di capodanno, in Argentina il cibo portafortuna sono i fagioli. Si tratta di un ingrediente sempre presente nelle tavole del paese sudamericano, economico e facile da preparare, e pare anche utile per attirare la fortuna per un anno pieno di tranquillità e soddisfazioni. 


9. Peni fortunati — THAILANDIA

Uomini maturi ma anche ragazzi sono soliti indossare degli amuleti a forma di pene sotto i pantaloni perché si ritiene possano portare fortuna. Si tratta di piccoli oggetti solitamente in legno che hanno la capacità di tenere alla larga infortuni e sfighe varie. Se ne possono usare vari, attribuendo a ciascuno una valenza specifica. 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/9-tradizioni-usate-in-giro-per-il-mondo-per-catalizzare-la-buona-sorte/

Lascia un commento