▼▼▼ Omicidio di Puegnago, il figlio confessa nella notte: l’ho uccisa io

Il giallo di Puegnago si è risolto nella notte. Non è stato un ladro sorpreso in casa a strangolare a morte la 78enne Santina Delai, bensì il figlio, l'operaio 54enne Mario Pedrotti.

Stando a quanto riporta il Gdb, infatti, l'uomo avrebbe confessato questa notte, durante un lungo interrogatorio avvenuto al comando di Tebaldo Brusato, ammettendo le proprie responsabilità e motivando quanto accaduto con le difficoltà di vivere con l'anziana madre nell'abitazione confinante.

L'uomo è in stato di fermo con l'accusa di omicidio volontario premeditato della madre e si trova in carcere.

Santina Delai, lo ricordiamo, era stata trovata morta nella casa di via Panoramica. Secondo la prima ricostruzione, i vicini avevano avvisato il figlio della donna a causa di rumori sospetti e questi – che dopo averla salutata intorno alle 5 del mattino era andato al lavoro – aveva mandato la moglie a controllare. In realtà le cose erano andate in maniera ben diversa e il 54enne, dopo aver strangolato la madre, aveva anche inscenato un finto furto per sviare le indagini.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Whatsapp <<<

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

L'articolo ▼▼▼ Omicidio di Puegnago, il figlio confessa nella notte: l'ho uccisa io proviene da BsNews.it – Brescia News.

Vai articolo originale: https://bsnews.it/2024/02/08/omicidio-puegnago-il-figlio-confessa-nella-notte-lho-uccisa-io/

Lascia un commento