Vittoriale riapre il Parco, gratis per gli eroi del Covid-19

Misure di sicurezza, distanziamento sociale, sanificazioni e ingressi a prezzo ridotto. Il Vittoriale, la casa-museo di Gabriele d’Annunzio che nel 2019 aveva richiamato la bellezza di 279.328 visitatori, confermandosi uno dei poli culturali più visitati della Lombardia, programma la ripartenza dopo la lunga chiusura per l’emergenza sanitaria.

Si comincia lunedì 18 maggio con la riapertura del parco, quasi 10 ettari di bellezza che nel 2012 vinsero il «Premio per il Parco più bello d’Italia» e da allora si sono arricchiti di nuove opere d’arte contemporanea, di restauri e con la piantumazione di migliaia di rose. «Le possibilità di distanziamento – dicono al Vittoriale – sono evidenti per la smisurata grandezza del Parco, e verranno prese tutte le misure di sanificazione – a partire da quelle dei bagni – anche oltre le indicazioni governative e regionali».

Resta chiusa, per ora, la Prioria, l’abitazione del poeta, nei cui ambienti angusti sarebbe difficile evitare assembramenti. Data l’eccezionalità del momento, l’ingresso al Parco sarà a prezzo ridotto, da 10 a 8 euro, con un’ulteriore riduzione a 7 per le famiglie, i ragazzi dai 7 ai 18 anni e gli over 65. L’ingresso sarà invece gratuito per 100mila operatori sanitari lombardi. «Un omaggio di bellezza come segno di gratitudine a chi in questi mesi ha rischiato la propria vita per proteggerci», commenta a tal proposito il presidente Giordano Bruno Guerri, che fa suo il motto dannunziano «Io ho quel che ho donato».

«L’enorme sacrificio umano profuso in questi giorni – aggiunge Guerri – non ha avuto conseguenze ancora più devastanti anche grazie all’impegno eroico e quotidiano di chi opera nella sanità lombarda. A loro vogliamo manifestare la gratitudine di tutti gli italiani con un omaggio di bellezza e di pace: una giornata serena in uno dei luoghi più belli del Garda, della Lombardia e d’Italia. Oltre ai medici e agli infermieri penso ovviamente a tutto il personale amministrativo e di servizio». Per loro sono pronti 50mila biglietti gratuiti, ognuno valido per due persone.

La Fondazione dannunziana, orfana degli studenti che in questi giorni sarebbero dovuti arrivare qui da ogni parte d’Italia in gita scolastica (ai quali il Vittoriale restituirà peraltro l’intero importo sostenuto), riparte dunque dal turismo «nostrano», riaprendo le sue porte a cominciare dai lombardi. La biglietteria sarà aperta, ma per ragioni di sicurezza è preferibile l’acquisto dei biglietti on line (www.vittoriale.it). Orario di apertura: 10-18.30. Il chiosco all’interno del parco, regolarmente aperto, effettuerà solo servizio di asporto.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/vittoriale-riapre-il-parco-gratis-per-gli-eroi-del-covid-19-1.3478026

Lascia un commento