Viceministro dell’Interno alla camera ardente dell’agente suicida

Il vice ministro dell’Interno, Matteo Mauri, si è presentato nel pomeriggio a Gavardo, alla camera ardente dell’agente di Polizia di 52 anni deceduto nella serata di ieri. Mauri, accompagnato dal Questore di Brescia, Leopoldo Laricchia, ha manifestato cordoglio e vicinanza alla famiglia e ai colleghi.

Il dramma si è consumato ieri al Commissariato della Polizia di Stato di Desenzano. L’agente della Polizia Stradale ha puntato l’arma d’ordinanza contro di sé e si è sparato. I colleghi hanno trovato ancora in vita l’agente e hanno immediatamente lanciato l’allarme, ma questo non è bastato a scongiurare il più tragico epilogo: poco dopo l’arrivo in ospedale il 52enne è morto.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/viceministro-dell-interno-alla-camera-ardente-dell-agente-suicida-1.3505897

Lascia un commento