Una legge per impedire l’allevamento di animali destinati ai laboratori

Il Ministro Brambilla lascia un post sul gruppo “SALVIAMO I CANI DI GREEN HILL DALLA VIVISEZIONE” che fa ben sperare:

Cari Amici, serve ora tutto il vostro impegno per sostenere il restante iter parlamentare del nostro emendamento, approvato questa settimana dalla commissione affari sociali della camera, che rappresenta davvero una grande passo per ribaltare i nefasti effetti della direttiva europea 2010/63 sulla vivisezione. Un emendamento che salverà la vita a decine di migliaia di animali e finalmente garantirà l’implementazione dei metodi alternativi alla sperimentazione. Il punto cardine del testo è certamente la chiusura di Green Hill: il nostro testo non lascia spazi: vieta l’allevamento di primati, cani, gatti destinati alla sperimentazione in tutto il territorio nazionale. E quindi quella fabbrica di morte non potrà più allevare creature innocenti per spedirle ai laboratori di mezza Europa. Gli animali non possono fare valere le proprie ragioni, noi dobbiamo essere la loro voce. Grazie per il vostro impegno che, sono certa, non mancherà. Michela Vittoria Brambilla.”

Intanto un grazie al Ministro e speriamo di poter ottenere l’appogio più largo in Parlamento a questo provvedimento!

Lascia un commento