Un week end nel Garda Trentino: cosa non dovete assolutamente perdere

Un fine settimana di esperienze autentiche, tre giorni in cui scoprire con la meraviglia di un bambino la natura in tutta la sua forza, tradizioni vere, genuine preparazioni culinarie e pregiati vini, rilassanti bagni al lago, escursioni in bicicletta o lunghi sentieri baciati dal sole da vivere passo dopo passo.

“Solo” tre giorni ma tutta la vita per apprezzarne il ricordo.

Un week end sul Lago di Garda Trentino è un’immersione totale in più mondi, microcosmi unici che convivono e coesistono nella perfezione della natura che qui, è stata assai generosa.

Un clima mite con un’eleganza “nordica”, un aspetto da fiordo (link interno curiosità) con intensi profumi di macchia mediterranea, giornate soleggiate tanti mesi all’anno da vivere fra inerpicati sentieri in montagna. Contrasti vivi, forti, che danno vita a una vacanza nella vacanza. Qui le esperienze da vivere sono molteplici e, anche se un fine settimana non basterà mai a scoprire tutto il territorio, vi farà senz’altro venire una grande voglia di ritornare. Scommettiamo?

  • Tanti mondi in pochi chilometri. La curiosità di questo territorio è legata al fatto che spostarsi per visitare cittadine celebri come Riva del Garda, Torbole sul Garda e Arco porta via solo… pochi minuti! Infatti queste splendide località sono tutte vicine l’una all’altra. Un esempio? Riva del Garda e Torbole sul Garda distano appena 4 chilometri, che puoi percorrere noleggiando una bici, a piedi o con i mezzi pubblici.

#Scoprire l’asburgica Arco.

In un week end nel Garda Trentino impossibile lasciarsi sfuggire questa meravigliosa cittadina. Fascino mitteleuropeo, profumo di ulivi e pareti da arrampicare! Arco è celebre per il climbing. Vengono infatti da tutto il mondo semplici appassionati e grandi campioni per provare questo adrenalinico sport! Falesie naturali sempre manutentate, esposte al sole o più ombreggiate (perfette per l’estate): amerete arrampicare qui in tutta sicurezza! I luoghi top da visitare ad Arco? Naturalmente il suo fiabesco castello medioevale, ma anche l’elegante Casinò, il parco Arciducale e i palazzi settecenteschi. Ve ne innamorerete.

Un week end nel Garda Trentino: cosa non dovete assolutamente perdere Consigli
@Eleonora Meregalli

Affacciati sulla perla del lago: Riva del Garda.

In qualunque stagione pensiate di concedervi un fine settimana, Riva sa come stupirvi. Piccoli scorci fiabeschi da immortalare con lo smartphone, vedute panoramiche e monumenti da visitare come il Bastione, fortezza incastonata fra le rocce del monte Rocchetta (raggiungibile da quest’estate con uno speciale ascensore), la Torre Apponale, la splendida Centrale Idroelettrica, maestoso ed elegante capolavoro architettonico di Maroni, ma anche i bei palazzi eleganti e le piazzette ricche di storia come piazza del Marocco nell’omonimo e pittoresco quartiere. A Riva del Garda impossibile non concedersi un giro in traghetto, una pedalata in bicicletta, magari sul panoramicissimo sentiero del Ponale oppure in mezzo al bosco, immersi nella natura più viva. La vacanza qui potrà essere rilassante o incredibilmente attiva! A voi la scelta.

Un week end nel Garda Trentino: cosa non dovete assolutamente perdere Consigli
@Jacopo Salvi

Un week end a colori nella pittoresca Torbole sul Garda. Un’atmosfera da fiaba, tanti colori vividi e una natura da vivere passo dopo passo. Partendo da quest’ultima, in un week end a Torbole non potrete assolutamente perdere la scoperta di luoghi carichi di storia come le Marmitte dei Giganti (ovvero pozzi glaciali formatisi milioni di anni fa grazie all’erosione della pietra) e poco più in su, a Nago, le rovine del Castel Penede.

Tutta Torbole sul Garda vive dell’atmosfera rétro che tanto fu cara al poeta Goethe e che oggi come allora emoziona ad ogni scorcio. Impossibile non cimentarsi nel panoramicissimo sentiero Busatte-Tempesta con le sue scalinate a picco sul lago oppure godersi semplicemente un gelato rigorosamente artigianale (link gelati interno) su una panchina fronte lago, dinnanzi al colorato porticciolo. Una cenetta qui ed è subito magia.

Dalle passeggiate lungolago a quelle immerse negli uliveti, dai giri in mountain bike su ripide salite ai castelli dell’entroterra come quello di Drena, fino ai borghi medievali come Canale di Tenno e il suo “tempo perduto” (e non perdetevi il vicino lago di Tenno, famoso per il colore smeraldo!). Che sia una fuga romantica o un week end gastronomico a caccia di prelibatezze genuine il motivo del vostro weekend, il Garda Trentino saprà come coccolarvi e accogliervi nel migliore dei modi.

Fuga nel Garda Trentino: è tempo di vivere grandi emozioni

L’articolo Un week end nel Garda Trentino: cosa non dovete assolutamente perdere sembra essere il primo su .

Link all'articolo originale: https://blog.gardatrentino.it/it/un-week-end-nel-garda-trentino-cosa-non-dovete-assolutamente-perdere/

Lascia un commento