Un nuovo salice illumina di «verde» il porto Vecchio

È un po’ più piccolo, ma crescerà in fretta. E in fretta l’Amministrazione comunale ha mantenuto la parola: in una decina di giorni, l’amatissimo salice del porto Vecchio caduto a causa del vento il 29 ottobre è stato sostituito.

Il salice non aveva retto al maltempo di quel lunedì: nel pomeriggio era caduto «vittima» del vento che si era abbattuto su tutta la costa, scatenando un’ondata di tristezza collettiva tra i desenzanesi, che temevano di aver perso per sempre uno dei simboli della loro città. Un vero colpo al cuore per moltissimi, affezionati all’albero per tante e diverse ragioni.

Subito l’Amministrazione aveva spiegato che il salice era stato piantumato solo una decina di anni fa, in sostituzione dello «storico» che si era seccato, e aveva promesso che in tempi brevissimi anche questo sarebbe stato rimpiazzato. E così è stato: il nuovo esemplare è stato ordinato immediatamente, della massima grandezza disponibile sul mercato. E crescerà in fretta, tornando a essere quel simbolo della città che i desenzanesi e non solo identificavano passando e pensando al porto Vecchio.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/un-nuovo-salice-illumina-di-verde-il-porto-vecchio-1.3316533

Lascia un commento