Turista scomparsa, ricerche in acqua con i sommozzatori

Proseguono senza sosta ormai da quattro giorni le ricerche della 78enne turista tedesca che dalla sera di mercoledì (e non di giovedì, come risultava inizialmente) pare svanita nel nulla. La donna, giunta a Limone dalla Germania con una comitiva di turisti ripartiti nelle scorse ore, non ha più fatto ritorno all’Hotel Limonaia. Proprio i titolari notandone l’assenza si sono attivati facendo scattare le ricerche.

Dopo che la zona e i sentieri che si dipartono dall’albergo è stata battuta palmo a palmo da numerose squadre di volontari di protezione civile e Soccorso Alpino, oltre che dai Vigili del Fuoco, in campo sono entrati anche un elicottero (che sabato, giunto da Venezia, ha scandagliato dal cielo le acque del Garda), i droni (guidati dai Vvf di Milano e Torino) e anche i cani molecolari. Senza esito.

Così per tutta la giornata di oggi le ricerche si sono concetrate in acqua: i sub dei Volontari del Garda e i sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Milano si sono immersi più e più volte in cerca della donna. Della quale al momento non c’è traccia.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/turista-scomparsa-ricerche-in-acqua-con-i-sommozzatori-1.3370010

Lascia un commento