Trovato il tesoro delle truffe agli anziani: 14 kg d’oro a Lonato

Era in un appartamento di Lonato, custodito da un 60enne napoletano con alle spalle una significativa carriera criminale, il tesoro dell’organizzazione criminale specializzata nelle truffe agli anziani azzerata nelle scorse ore da una maxi operazione dei carabinieri di Siena che ha permesso di eseguire 11 ordinanze di custodia cautelare.

Il perno dell’attività criminale era una centrale telefonica attiva a Napoli da dove i vertici del gruppo, utilizzando schede telefoniche intestate a prestanome pachistani, contattavano anziani in tutto il centro nord provando a mettere a segno il raggiro del finto avvocato che chiedeva denaro per evitare che un congiunto che aveva provocato un fantomatico incidente fosse portato in carcere.

Quando veniva individuata la vittima la banda inviava un corriere a ritirare denaro e preziosi che poi venivano immessi in una ramificata struttura di ricettazione.

Nell’appartamento di Lonato la base di quella che sembra una delle attività collaterali del gruppo che, con parte dell’oro rubato, rivestiva blocchetti di metallo proponendoli poi ai compro oro come lingotti d’oro vero mentre in realtà erano solo rivestiti, riciclando così oro e gioielli e mettendo a segno un’ulteriore truffa.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/trovato-il-tesoro-delle-truffe-agli-anziani-14-kg-d-oro-a-lonato-1.3377062

Lascia un commento