Trentatre

Sono a Tunisi, nel pomeriggio a Milano, stasera a Trento, domani devo parlare di Agenda Digitale, forse di sicurezza informatica.
Cosa diró? Non ne ho idea.
Guardo facce, abiti, ascolto Haendel, leggo sull' iPad un bellissimo saggio sull'apprendento che mi ha raccomandato Alfonso: "Now you see it".
Quante cose diamo per scontate che invece non lo sono?
Quante cose vediamo e quante non notiamo affatto?
Quali cose ci spaventano e quali ci lasciano imperturbabili a seguito dei nostri pre-giudizi?
Osservo donne velate con lo smartphone, ad ogni tavolo c'è un telefonino, c'è una rivoluzione in atto incruenta come quella tunisina ma non meno sconvolgente.
Non sappiamo dove porterà ma sono certo che dal Progetto Onde, dal gatto dei Clinton, dall'ordine online di Pizza Hut e dalla Libreria del Congresso accesdibile dalla sezione del PCI di Desenzano a cui la mostravo, il cammino è appena iniziato.
Trentatre trentini andavano a Trento tutti e trentatre trotterellando: io non so se lo faranno gli altri trentadue ma io trotterello nel mio stupore.

Inviato da iPhone

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/11/trentatre.html

Post navigation

Lascia un commento