Travolta dal treno, vittima senza nome: ritardi sulla linea

Un tragico gesto. Avvenuto lungo le rotaie della Milano-Venezia, non lontano dal punto in cui solo una quindicina di giorni fa un’altra donna aveva deciso di togliersi la vita. Per gli inquirenti non vi sono dubbi sulle cause dell’investimento ferroviario avvenuto tra Lonato e Desenzano, in località Montecroce. Episodio costato la vita ad una donna al momento senza identità.

Sul posto, dopo che un Frecciarossa diretto verso Milano ha travolto la vittima attorno alle 12.55, sono giunti gli uomini della Polfer assieme a Vigili del Fuoco e mezzi di soccorso. 

Gli investigatori non hanno ancora potuto dare un nome alla donna che ha perso la vita, dal momento che la stessa ai primi accertamenti è risultata priva di documenti.

Pesanti le ripercussioni per la circolazione ferroviaria, inizialmente sospesa, poi riattivata su un solo binario. Cinque i treni a lunga percorrenza coinvolti, compreso il Frecciarossa 9726, vale a dire il treno investitore, poi fermato nei pressi della stazione di Desenzano. Ritardi stimati in circa 50 minuti per i Frecciarossa 9728, 9727, 9731 e Frecciargento 8508.

Inevitabili le ripercussioni anche per il traffico ferroviario locale: secondo quanto indicato da Trenord, attualmente si registrano ritardi medi di 60 minuti, con possibili cancellazioni e variazioni. Ai passeggeri viene raccomandanto di prestare massima attenzione ai portali degli orari in stazione.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/travolta-dal-treno-vittima-senza-nome-ritardi-sulla-linea-1.3379372

Lascia un commento