Tav, completata l’apertura del foro della galleria di Lonato

È stata completata l’apertura del foro della galleria di Lonato per l’alta velocità Brescia est-Verona.

Più nel dettaglio, è stato abbattuto il primo diaframma della galleria. In questo modo è stata realizzata la prima canna della galleria di Lonato che porta il tracciato ferroviario dal lato nord al lato sud dell’autostrada A4, di cui la tav seguirà il tracciato. Nei prossimi mesi si procederà a smontare la fresa e a proseguire con lo scavo della seconda canna.

EMBED [Il precedente]I lavori per la galleria della tav di Lonato sono iniziati nel 2020 e sono in carico a Cepav due, il Consorzio Eni per l’alta velocità, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana con l’Alta Sorveglianza e la Direzione Lavori a cura di Italferr, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS. L’ è tra quelle finanziate dal Pnrr.

Dalla realizzazione della galleria di Lonato sono stati prodotti circa 470mila metri cubi di materiali di scavo, che verranno in parte riutilizzati nella costruzione della linea ferroviaria e in parte conferiti nelle cave del territorio per specifici interventi di miglioramento ambientale.

La tav Brescia est-Verona attraverserà Lombardia e Veneto, 11 comuni nelle province di Brescia, Verona e Mantova (quest’ultima per le sole opere di viabilità stradale). Prevede la realizzazione di un tracciato ferroviario di circa 48 km, compresi i 2,2 km dell’interconnessione Verona Merci di collegamento con l’asse ferroviario Verona – Brennero. L’investimento per l’ è di 2,6 miliardi di euro.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/tav-completata-l-apertura-del-foro-della-galleria-di-lonato-1.3774440

Lascia un commento