Tag: Windows

I 100 migliori giochi da scaricare gratis

Video games e tecnologia

Un giorno navigando per la rete ho trovato questa fantastica lista: contiene i 100 migliori giochi gratis perchè free da scaricare legalmente da internet.

Tutti i giochi qui sono completi, non demo, e sono pienamente legali da scaricare. Alcuni sono abandonware, o solo e semplicemente vecchi e rilasciati al pubblico dai creatori. Altri sono nati gratuiti, open source o collaborativi. Ci sono persino dei giochi MMO (Massively Multiplayer Online), stile World of Warcraft per intenderci. La mega lista dopo il salto:

1. Allegiance

2. America’s Army

3. Anarchy Online

4. Armada Online

5. Assault Cube

6. Bang Howdy

7. BloodLust Multiplayer Online Vampire RPG

8. BOTS

9. BZFlag

10. CodeRED: Alien Arena

11. Conquer Online

12. Corum

13. Cube 2

14. Cube

15. Daimonin

16. Dark Space

17. Darkeden

18. Darsana

19. D-Day Normandy

20. Deicide

21. Digital Paint: Paintball 2

22. Dungeon Runners

23. Entropia Universe

24. Eternal Wraith

25. F.E.A.R. Combat

26. Faldon

27. Fishing Champ

28. Flyff: Fly For Fun

29. Freeciv

30. FreeStyle Street Basketball

31. Frets on Fire

32. Gekkeiju Online

33. Glest

34. Global MU Online

35. Golf?

36. Graal Online

37. Grand Theft Auto 2

38. Grand Theft Auto

39. Gunbound

40. Gunror

41. Gunz The Duel

42. HaloZero

43. Hero Online

44. KAL Online

45. Knight Online World

46. Kuma\War

47. Last Chaos

48. Lunia

49. Maple Story

50. Marathon Trilogy

51. Martial Heroes

52. Mixmaster

53. Myth War Online

54. Neverball

55. Nexuiz

56. Orbiter Space Flight Simulator

57. Parsec47

58. Pirate King

59. Plasma Pong

60. Purge

61. Puzzle Pirates

62. Racing Pitch

63. Rappelz

64. Risk Your Life 2

65. rRootage

66. Rumble Box

67. Rumble Fighter

68. Savage

69. Scions of Fate

70. Scions of Fate

71. Scorched 3d

72. Secrets of Mirage

73. Shadow Armada

74. Shadowbane

75. Shattered Galaxy

76. Silkroad

77. Space Combat

78. Space Cowboy Online

79. Starsiege: Tribes

80. Steel Panthers

81. Strange Attractors

82. Tantra

83. Thang Online

84. The Battle for Wesnoth

85. The Dinohunters

86. The Elder Scrolls: Arena

87. The New Satan Sam

88. Tickster

89. Tobolo

90. Torus Trooper

91. TrackMania

92. Transfusion

93. Trmulous

94. Tumiki Fighters

95. Turf Battles

96. Urban Terror

97. War Rock

98. Wild Metal

99. Wolfenstein: Enemy Territory

100. Xiah

 

Io consiglio Wolfenstein: Enemy territory, CodeRed Alien Arena e F.E.A.R Combat

 

Semplicemente giochi gratis per PC!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://carlonicolini.altervista.org/index.php/Informatica-e-Web/Varie/i-100-migliori-giochi-da-scaricare-gratis.html

Google: windows potrebbe essere pericoloso

e se lo dice Google c’è da crederci! *LOL*
Oggi deve essere successo qualcosa nei labs di google.
Qualsiasi ricerca effettuata riporta l’informativa sulla pericolosità

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/prPwsTdmXVs/

Usare iPod SENZA ITUNES

Impariamo ad utilizzare il nostro iPod senza appesantire il nostro povero pc con iTunes, uno dei porting per windows più malfatti della storia.

Vogliamo elencare i difetti di iTunes in windows? Vi rimando ad altri siti pieni zeppi di osservazioni al vetriolo da parte di centinaia di utenti.

Scopriamo invece il nuovo mondo dell’utilizzo del nostro iPod con il mitico Winamp.

Scarichiamo l’ultima versione dal sito www.winamp.com e siamo già pronti per lavorare, perchè l’ultima versione contiene il plugin ml_pod.

Basterà una volta avviato il programma, scansionare la libreria musicale ed una volta fatto selezionando un brano con il tasto destro, cliccare su
“SendTo:” e selezionare il nostro iPod.

P.s. alla libreria si accede con la combinazione di tasti ALT+L.

Il contenuto sarà visualizzato nella finestra Portable Devices, ove è possibile creare playlist in maniera elementare e modificare le proprietà dei file.

 Quindi si può utilizzare iPod senza iTunes – ipod video without iTunes

Il bello è si possono anche copiare su iPod i video presenti nella libreria di Winamp purchè in formato mp4 ma soprattutto effettuare il trasferimento iPod–>Computer dei file presenti!

 

 

Spettacolare.

iTunes sucks!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://carlonicolini.altervista.org/index.php/Informatica-e-Web/Varie/usare-ipod-senza-itunes.html

Condizioni di Google Friend Connect

Stavo leggendo i termini di servizio di Google Friend Connect e ho trovato questo al punto 4:

When you provide your content through the windows and other gadgets constituting the Services, you give Google a perpetual license to copy, distribute, create derivative works based on, perform, display, and otherwise use the content in connection with the Services.

Significa che qualunque cosa io pubblichi su GFC diventa di Google? Quasi quasi mi verrebbe da controllare se la stessa clausola vige sui termini di Blogger, perché in fondo chi offre il servizio è sempre Google.

E ancora si legge al punto 8:

Google may retain and use, subject to the terms of the Google Privacy Policy, all information you provide, including but not limited to Web site demographics and contact information. You agree that Google may transfer and disclose to third parties personally identifiable information about you for the purpose of approving and enabling your use of the Services, including to third parties that reside in jurisdictions with less restrictive data laws than your own.

In questa maniera non vinceranno quegli scettici di Facebook che tanto sono infastiditi dall’idea che i loro dati personali vengono raccolti indipendentemente dalla loro vonlontà.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://danielcolm.blogspot.com/2008/12/condizione-di-google-friend-connect.html

Enigmi di proteine: FoldIt, un contributo alla scienza

FoldIt è un progetto nato per incanalare la potenza di migliaia di cervelli umani per una causa nobile: lo studio del folding delle proteine.

Il folding delle proteine, letteralmente, arrotolamento, è il processo per cui la sequenza primaria di aminoacidi, si organizza in date condizioni di temperatura, pH etc in una certa forma. Vale a dire: se le cose dentro il corpo umano funzionano correttamente le proteine si arrotolano nella maniera corretta, fornendo tutte le loro funzionalità, mentre se qualcosa non va, questo processo, il cui studio è molto complesso, va “a rotoli” e la funzionalità di una proteina, che ad esempio è coinvolta nel metabolismo, diviene nullo, creando gravi danni.

Questa è in (molto) riassunto la funzione di FoldIt: supplire alla carenza di potenza di calcolo necessaria a studiare l’arrotolamento di questi polipeptidi o proteine facendo svolgere i calcoli a migliaia di persone, facendole divertire fra l’altro. Dimostriamo una volta per tutte che il cervello umano è meglio di un dannato calcolatore!

Il gioco, i cui risultati saranno poi utili alla riceca di malattie come il morbo di Alzheimer, si presenta molto accattivante ed il gameplay è divertente.

Il gioco è disponibile per Linux (alcun problemi) Windows e Mac. La versione Windows è davvero fluida e i requisiti non sono proibitivi (gira su pentium4 tranquillamente).

Diventate ricercatori, contribuite allo sviluppo scientifico ed alla lotta contro le malattie degenerative ed in contemporanea divertitevi stimolando la vostra mente.

www.fold.it

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://carlonicolini.altervista.org/index.php/Fisica-e-scienze/News-e-curiosita/enigmi-di-proteine-foldit-un-contributo-alla-scienza.html

Prove tecniche di videopost

Cosa ho fatto ieri pomeriggio?
Giocato col gatto, con Qik, con Windows Movie Maker, e svariati programmi di conversione formati (prima di trovare quello che faceva per me). Ne è uscito questo:

La qualità del video è pessima, lo so, ma è stato tutto un gioco improvvisato, niente di serio, suvvia abbiate pietà.
La musica però è bellissima, […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.lapaoly.net/2008/prove-tecniche-di-videopost/

Organizzazione delle mie foto

Come potete vedere sulla destra ho riorganizzato le mie foto.
Cliccando sulla prima macchina fotografica (volutamente moderna) potete accedere alla pagina con le foto successive al giugno 2007, mentre cliccando sulla seconda (volutamente antiquata) andrete alla pagina di tutte le foto prima del giugno 2007.
Questa spiacevole distinzione è dovuta al fatto che non ho più potuto aggiornare l’album vecchio, dato che mi avevano rubato la password attraverso msn messenger e windows (infatti adesso uso aMsn, Mac e Ubuntu).
Non ero mai riuscito a trovare una soluzione grafica per il blog che mi piacesse, adesso forse l’ho trovata, anche se la cosa che mi interessa di più è che si capisca cosa fare.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feeds.feedburner.com/~r/blogspot/HMeb/~3/348347393/organizzazione-delle-mie-foto.html

Ubuntu 8.04 sul Mac


L’altro giorno spinto dalla voglia di avere la nuova versione di Ubuntu, la 8.04, mi sono deciso a partizionare il Mac. E’ leggermente più complicato rispetto a un Pc, ma neanche tanto.
Ecco come fare:
Da Mac/Os usando l’assistente boot camp partizionate il disco come preferite. Il programma sarebbe per installare winzozz, ma non cambia quasi niente. Io ho dato al nuovo sistema operativo circa 30 giga lasciando a Leopard circa 120 giga.
Fatto questo inserite il cd di ubuntu e riavviate il computer. L’installazione partirà come in un qualsiasi computer. Completate i primi passi (come tastiera selezionate Italy, non Italy machintosh) finchè non arrivate al partizionamento. Selezionate modalità manuale, e tra le partizioni troverete quella delle dimesioni che avete creato con boot camp. Selezionatela e cliccate su edit partition. Definitela del tipo EXT3. Create anche una partizione del tipo SWAP, di almeno 256 mega, ricavandola dai “free space”. Fatto questo tornate sulla partizione precdente, selezionatela e cliccate su edit come prima, e montatela su “/”, che trovate nel secondo menu a tendina (sotto quello del tipo di partizione).
Ora salvate, lasciate che si creino le partizioni e proseguite l’installazione normalmente.
Quando si sarà installato Ubuntu potete riavviare il computer.
All’avvio tenendo premuto il tasto Alt potrete scegliere che sistema operativo far partire, se Mac/OS o quello salvato nel disco che purtroppo ha nome di default windows, dove però ci sarà Ubuntu.
Per far partire in automatico Mac/OS all’avvio, una volta che lo avete aperto cliccate su Mela in alto a sinistra, selezionate “preferenze di sistema”-“disco di avvio” e selzionate Mac/Os X

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feeds.feedburner.com/~r/blogspot/HMeb/~3/303880833/ubuntu-804-sul-mac.html

Giochi gratuiti per Mac, Linux e windows

In questi giorni ho trovato alcuni giochi divertenti e gratis per i vari sistemi operativi. Non li ho ancora provati tutti, intanto ve li segnalo:

  • SuperTuxKart, il celebre pinguino questa volta è alle prese con delle gare di Kart… (per Mac, Linux e windows)
  • LinCity NG, una specie di clone di Sim City (per Mac, Linux e windows)
  • FeathEred Soccer, un gioco di calcetto con protagoniste delle galline (per Mac)
  • Wormux, simile a Worms, con protagoniste le squadre di Firefox, GNU e altri noti programmi (per Mac, Linux e windows)
  • WarZone 2100 resurrection, un gioco di strategia del genere di age of empires nel futuro (per Mac, Linux e windows)

Buon divertimento!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feeds.feedburner.com/~r/blogspot/HMeb/~3/301763641/giochi-gratuiti-per-mac-linux-e-windows.html