Tag: venezia

Madonna, le ortensie e l’occasione persa

BUUUUUUUUU! Non mi piace, altro che genialata. Ricapitoliamo: Madonna partecipa al Festival del Cinema di Venezia e, tra le altre cose, fa dichiarazioni tutt’altro che lusinghiere su Berlusconi (leggete qui), che scatenano un putiferio nel PdL. Ma l’incidente diplomatico di cui parlo è tutt’altro: un fan le porge una grande ortensia, come ovvio gesto d’affetto. […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://scrivoxvizio.wordpress.com/2011/09/15/madonna-le-ortensie-e-loccasione-persa/

Trieste, 10 settembre

Sindaci e imprenditori: innovazione politica tra partiti ed etica individuale
Intervengono, con l’autore: Alssandro Calligaris (presidente Confindustria Friuli Venezia Giulia), Roberto Dipiazza (sindaco di Trieste), Federico Pacorini (presidente B. Pacorini Holding)
Modera: Paolo Possamai (direttore “il Piccolo”)
Trieste, Auditorium Museo Revoltella, via Diaz 17

Elenco delle Farmacie Alto Garda e Valle di Cavedine

  • ARCO – Bettinazzi , Tel. 0464 / 516171
  • ARCO – Redi , Tel. 0464 / 516214
  • ARCO – Comunale , Tel. 0464 / 514588
  • ARCO – Venezian , Tel. 0464 / 519080
  • CAVEDINE – Folgaresi , Tel. 0461 / 569120
  • DRO – Nardelli , Tel. 0464 / 504205
  • PIEVE DI LEDRO – Foletto , Tel. 0464 / 591038
  • RIVA DEL GARDA – Accorsi , Tel. 0464 / 552302
  • RIVA DEL GARDA – Mutalipassi , Tel. 0464 / 552508
  • RIVA DEL GARDA – Varone , Tel. 0464 / 551195
  • RIVA DEL GARDA – Comunale , Tel. 0464 / 550509
  • TORBOLE – Chinaglia , Tel. 0464 / 505440
  • VEZZANO – Turazza 0461 864032

Fonte : Associazione Titolari di Farmacia della provincia di Trento


Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/EventiENotizieDellaltoGarda/~3/xz93mn1hgS0/elenco-delle-farmacie-alto-garda-e.html

bateocamp – la tradizione nella città digitale

Da quando l’ho scoperto rosico non poco: dal 3 luglio Venezia avrà una copertura wi-fi pubblica e gratuita per i residenti.
L’accesso pubblico è uno dei progetti realizzati dal vicesindaco di Venezia  Michele Vianello  all’interno dell’idea Venice Connected , il primo e-commerce di una pubblica amministrazione per l’organizzazione e gestione dei flussi turistici tramite la vendita di […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/00XpA0cfoh8/

Video “Girovagando in Trentino: Vendemmia a Nago nell’Alto Garda”

Video della trasmissione TV “Girovagando in Trentino” di Luciano da Canal del 22 settembre 2007.
In questo servizio sono mostrati i seguenti momenti :
Nelle vigne di Giovanni Tonelli di Nago; pranzo contadino dalla famiglia Tonelli; dal Mar Adriatico al Lago di Garda, l’epica impresa navale dei veneziani nel 1439; Cantina Agraria Riva del Garda; Arco Asburgica, rievocazione storica e rassegna artigianato

Riferimento : Girovagando in Trentino

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/EventiENotizieDellaltoGarda/~3/yUQblPdEeMg/video-girovagando-in-trentino-vendemmia.html

Video “BACH Suite n. 2 a MusicaRIvaFestival 2008”

Video di BACH Suite n. 2 (Polonaise, Minuetto, Badinerie) eseguito a MusicaRivaFestival 2008 dall’Orchestra Venezia con Matteo Mignolli al flauto.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/EventiENotizieDellaltoGarda/~3/CvDIxPuiV3U/video-bach-suite-n-2-musicarivafestival.html

SONALLOWEENTornano i party al Sonà Music Club

Ritornano i party dell’associazione Sonà di Pietramurata. La stagione si riapre con  e la consueta formula dei tre gruppi. Sul palco di casa Sonà si esibiranno i veneziani Rival Skulls (Horror punk), i piacentini Stake off the Witch – (Stoner Rock) e i trentini Gadfly (Dro Hardrock).  A seguire Dj Flower (Superrrock Experience) e Dj […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=694

Grazing Cows Begins

I Grazing Cows sono tre studenti dell’Unibz partiti prima per Roma e da lì per Parigi. Ne ho già parlato e dunque chiudo qui per passare subito agli aggiornamenti del team.

I GC sono partiti giovedì da Bolzano con uno zaino a testa nel caldo del pomeriggio salutando gli amici sulla piazza Sernesì davanti all’uni. Un blogger accanito li ha seguiti per i primi 100 m ma non avevano nulla da dichiarare.

Ieri, venerdì, erano già a Roma da dove la competizione partiva veramente. Hanno fatto il gioco per ottenere delle Red Bull per poi riprendere il viaggio spalla a spalla con un team canadese e uno svizzero scherzando con una signora sarda. Dopo aver passato la notte a Bologna sono giunti questa mattina per le 8.30 a Venezia.

Cosa succederà ai nostri viaggiatori? Riusciranno a scavalcare le Alpi? Riuscirà D-u a intervistarli quando passeranno da Bolzano? Ma soprattutto, arriveranno a Bolzano?
Rimanete sintonizzati su questo blog!

Click sulle immagini per ingrandire!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://danielcolm.blogspot.com/2008/10/grazing-cows-begins.html

Dio Esiste! o forse no?

Haider è morto. Ubriaco.
I famigliari erediteranno un patrimonio pari a 15 milioni di euro. Uno zio di Haider aveva acquistato, nel periodo nazista, un’intera valle delle Alpi da una vedova ebrea. Ovviamente pagando un prezzo congruo. Con i tempi. Questa valle oggi vale 15 milioni di euro.
Ora capisco perchè Haider decantava le lodi di alcune politiche […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.zuin.info/?p=893

GLI EVENTI DI OTTOBRE A RIVA DEL GARDA FIERE E CONGRESSI Al via il vertice dell’OCSE.

Ricco il calendario di appuntamenti previsti per il mese di ottobre al Palazzo dei Congressi di Riva del Garda:
> Dopo la conclusione della 64esima Conferenza del Traffico e della Circolazione, da domani, mercoledì 9 ottobre fino a venerdì 10 i ministri del turismo dei 30 paesi aderenti all’OCSE (promotore dell’iniziativa) e di 18 “paesi emergenti” […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=654

Fascisti? Non chiamatelì così i leghisti!

L’altra sera mi sono dovuto precipitare a Brescia. Durante il tragitto mi sono messo ad ascoltare Radio Padania Libera. I microfoni erano aperti agli interventi dei radioascoltatori ed il tema era legato alle sempre più frequenti prese di posizione della stampa che avvicina i leghisti ai fascisti.
Nel particolare si parlava dei commenti di alcuni giornali […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.zuin.info/?p=871

Ancora tanto rumore, ancora tanto nulla

Finalmente la Lega rompe gli indugi e impone qualcosa a questo governo foriero, per ora, solo di specchietti per le verdi allodole padane. Finalmente si fa per dire, ovvio, ma forse non è tutto oro quel che luccica, nè pallottola quel che esce da bocche di fuoco più metaforiche che reali.

Da capo: finalmente la Lega impone il federalismo fiscale! “basta dar via schei ai teroni che poi i se li magna con quella roba unta che usa lì, zioboia! Da ancoi ognuno se rangia con quel che l’è bon da far su e amen, ziocan!” (il mio dialetto trentino è un po’ claudicante, perdono) basta con l’assistenzialismo, la cassa del mezzogiorno e i soldi a pioggia ai tenutari di clientele politiche varie, anzi, basta soldi fuori dalla regione, no?

Esatto, no.

Bossi ha spiegato ai militanti leghisti radunati in riva dei Sette Martiri che il federalismo fiscale «cerca di mettere a posto uno Stato che non ha un soldo come l’Italia», e poi ha aggiunto che il senso e il principio del federalismo è quello che le regioni più ricche aiutino quelle più povere, perchè «la Costituzione garantisce che scuola, sanità e assistenza siano uguali in tutte le regioni del Paese. L’aiuto va bene ma questo non deve essere fatto attraverso la spesa storica, ma attraverso quella standardizzata. (fonte ilCorriere.it)

Lasciamo perdere che il concetto non dovrebbe essere tanto “le regioni ricche aiutano quelle povere” ma “si deve fare in modo che le regioni povere raggiungano il livello di sviluppo di quelle ricche” (non chiedo tanto alle capacità linguistiche del Senatur), quanto vi suona “leghista” questo periodo? a me, niente. Il testo è passato solo dal consiglio dei ministri quindi non è ancora consultabile, ma azzardo la previsione che sarà decisamente molto poco soddisfacente per un elettorato leghista che si aspetta la Luna, e rischia di vedersi recapitare una forma di grana. Meglio così? certamente, ma sarà interessante vedere come verrà descritta (male) dai media una riforma tanto importante, anche solo da un mero punto di vista elettorale.

Il significato dell’intera vicenda, se le mie previsioni sono azzeccate, è però già abbastanza chiaro: la Lega e il Pdl hanno trovato un nuovo accordo, ovvero un testo ad un tempo spacciabile per la vittoria dell’eterna battaglia leghista e innocuo per le clientele meridionali berlusconiane. Staremo a vedere.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://paguropagano.blogspot.com/2008/09/ancora-tanto-rumore-ancora-tanto-nulla.html