Tag: Sito

VOCIFERAZIONINon solo Cello

Secondo appuntamento del 2009 per Vociferazioni. Domenica 13 settembre alle 18,30, presso la sezione di archeologia del Museo di Riva del Garda, si terrà lo spettacolo “Non solo cello”. In scena una violoncellista. Ma non solo con il suo strumento. C’è anche la sua voce con la quale canta, recita e narra mentre esegue brani […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=1262

Incompatibilità audio di Snow Leopard

Le interfacce audio professionali e semiprofessionali non funzionano con Snow Leopard e a quanto ho letto dal forum apple in proposito, i vari produttori devono aggiornare i drivers dei loro apparati che supportino la nuova modalità a 64 bit. Per un momento mi aveva preso lo sconforto perchè contavo proprio…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.gigitaly.it/2009/09/incompatibilit%C3%A0-audio-di-snow-leopard.html

“DE HUMANITATE IN ARTE” Di G. Bergomi all’Astoria Park Hotel

Art’inHotel in collaborazione con Astoria Park Hotel presenta “De Humanitate in Arte” una mostra di Giacomo Bergomi che dal 5 al 25 settembre 2009 si terrà presso l’Astoria Park Hoteldi Riva del Garda.
L’inaugurazione dell’esposizione – visibile anche sul sito www.artinhotel.it – si terrà sabato 5 settembre, alle ore 18.00.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=1248

Una rivoluzione in arrivo per le lampadine!

Non lo sapevo (i tg dovrebbero limitare le str…ate e parlar di più di cose serie): da domani parte la rivoluzione europea delle lampadine: bandite quelle tradizionali (a incandescenza) da 100 W fino a esaurimento scorte. Dal 1^ gennaio saluteremo, progressicamente, anche quelle con altri tagli di potenza e medesima tecnologia (incandescenza).
Strano che restino le […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/icostantini/feed/~3/WOMI3-X_A9E/

Darwin Now!

Forse non vi eravate accorti che quest’anno fanno duecento rivoluzioni della terra attorno al sole dalla nascita di Charles Darwin, uno dei pensatori, scienziati e uomini di genio più influenti degli ultimi…beh, di sempre. La sua semplice ma incredibilmente potente idea su come il mondo che vediamo oggi attorno a noi sia pian piano diventato quello che è ha influenzato generazioni di scienziati, scrittori, artisti e chi più ne ha più ne metta. Cosa ancora più importante, il nocciolo duro di quella teoria, la sua parte essenziale, è ancora valida e utilizzata in tutte le scienze del vivente nonostante gli anni e le precisazioni che gli si sono accumulate addosso.

Ad ogni modo questo non è il coccodrillo tardivo di Charles, ma la segnalazione di una serie di incontri che da qualche tempo e per qualche mese ancora hanno luogo a Milano, nell’edificio che ospita la bellissima mostra dedicata al naturalista inglese (a proposito, non perdetevela!) e a Palazzo Besana. Alcuni incontri sono particolarmente gustosi e tutti sono molto interessanti; non vi preoccupate se non sapete molto di teoria dell’evoluzione, biologia o simili, questi appuntamenti potrebbero essere l’occasione giusta per imparare qualcosa e sicuramente non ve ne andrete senza la voglia di saperne di più.
Il programma completo lo trovate a questo link (è un pdf, apritelo nel browser o scaricatelo), il sito della mostra è questo e qui sotto riporto i prossimi appuntamenti:
– ROTONDA DI VIA BESANA | VIA ENRICO BESANA, 12 | GIARDINO |MILANO (link alle indicazioni su GoogleMaps)
3 SETTEMBRE – ore 18:30 | AlbertoMantovani
Un immunologo alla scuola dell’evoluzione
10 SETTEMBRE – ore 18:30 | Antonio Torroni
Origine e dispersione delle popolazioni umane: una prospettiva genetica
17 SETTEMBRE – ore 18:30 | Lorenzo Rook
Oreopithecus bambolii: vecchie ossa, nuove idee
1 OTTOBRE – ore 18:30 | Andrea Pilastro
L’evoluzione del sesso
8 OTTOBRE – ore 18:30 | Rudi Costa
L’evoluzione degli orologi biologici
21 OTTOBRE – ore 18.30 | Antonello La Vergata
Colpa di Darwin? Razzismo, eugenetica, guerra e altrimali
22 OTTOBRE – ore 18:30 | Aldo Fasolo
Darwin nel cervello
ingresso libero
– PALAZZO BESANA | PIAZZA BELGIOIOSO, 1 |MILANO (link alle indicazioni su GoogleMaps)

24 SETTEMBRE – ore 18:30 | Marco Ferraguti
Il dottor Darwin, suppongo?

15 OTTOBRE – ore 18:30 | Patrick Tort
L’effetto Darwin. Selezione naturale e nascita della civilizzazione

23 OTTOBRE – ore 18:30 | Umberto Veronesi
La libertà della scoperta scientifica, da Darwin a oggi.

24 OTTOBRE – ore 18:30 | Dialogo tra Luigi Luca Cavalli Sforza e Telmo Pievani
ingresso libero

ESITO ANALISI SULLE ACQUE DELL’ACQUEDOTTO DI S.FELICE

Come giá supposto nei giorni precedenti abbiamo la conferma dell´agente microbico che ha infettato le acque dell´acquedotto di S.Felice. Si tratta pertanto del Clostridium perfrigens, che una volta ingerito, con le sue tossine ha causat o la gastroenterite. Intanto la conta dei cittadini e turisti contagiati è salita a ben 1200 casi. Sul link le informazioni dell´esito delle analisi sulle acque da parte della ASL, fonte Bresciaoggi,it
Claudio T.
LINK

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/06/esito-analisi-sulle-acque.html

11.30 all’ASL ancora tutto tace

Niente di fatto ancora sull’esito delle analisi sull’acqua dell’acquedotto di San Felice.
Alle 11.30 ho parlato con l’Assistente Sanitario dell’Ufficio Igiene dell’ASL di Salò ma mi ha detto di riprovare nel pomeriggio. Mannaggia.
Intanto il Sindaco Paolo Rosa mi ha detto che Garda Uno è partita oggi con la disinfezione della parte a lago dell’impianto dell’acquedotto e […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2009/06/19/11-30-allasl-ancora-tutto-tace/

IL CLOSTRIDIUM PERFRIGENS IL RESPONSABILE DELLA GASTROENTERITE A S.FELICE?

E’ sicuramente prematuro parlarne, in attesa del risultato delle analisi in corso sui campioni di acqua dell’acquedotto di S.Felice, ma dalle caratteristiche dei sintomi e di come poterbbe essersi diffuso nelle acque, alcuni indizi portano al Clostridium perfrigens. Si tartta di un microrganismo che vive in assenza di ossigeno, ed un avolta ingerito con acqua o alimenti può sopravvivere al transito nello stomaco e moltiplicandosi rapidamente nell’intestino, produce spore che liberano enterotossine. La sintomatologia, vomito, diarrea e febbre, compare dopo circa 8 – 20 ore dall’infezione, e si risolve normalmente in 24 ore.
Claudio T.
NOTIZIE SUL CLOSTRIDIUM PERFRIGENS, FONTE:FDA

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://gardapanorama.blogspot.com/2009/06/il-clostridium-perfrigens-il.html

Dall’ASL dichiarazioni rassicuranti sugli effetti

Per chi non avesse visto il TG di ieri sera di Teletutto, il Direttore Generale dell’ASL dott. Carmelo Scarcella, in attesa dell’esito delle analisi che saranno pronte solo domani ha però rilasciato dichiarazioni rassicuranti dicendo che le complicanze rilevate sono di natura benigna e che si risolvono da sole nel giro di 15 – 20 […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2009/06/18/dallasl-dichiarazioni-rassicuranti-sugli-effetti/

Confermato dall’ASL inquinamento dell’acqua

Non riuscendo ad avere notizie da alcun ufficio pubblico (tutti hanno terrore di parlare e sembrano camminare sulle uova, oppure sono perennemente in riunioni) in merito all’esito delle analisi dell’ASL sull’acqua dell’acquedotto, ho sentito telefonicamente (il cui interno diretto sono riuscito ad ottenere con le solite tecniche all’italiana) circa 20 minuti fa (vale a dire alle 17.20) direttamente […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2009/06/17/confermato-dallasl-inquinamento-dellacqua/

Aggiornamento sull’acqua di San Felice

Ho chiamato qualche minuto fa sia l’Ufficio Igiene dell’ASL che l’Ufficio Tecnico Comunale ma purtroppo non ci sono ancora gli esiti delle analisi fatte ieri sull’acqua dell’acquedotto.
Anche se non esiste quindi alcuna conferma, ci sono alcuni indizi che mi fanno temere che qualche problema ci fosse.
Innanzitutto mi risulta che ieri in serata Garda Uno ha “precettato” alcuni […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2009/06/17/aggiornamento-sullacqua-di-san-felice/

Trucchi per foto hdr – nikon d90

 2009-06-16 22:01:32

Quanto ho imparato da alcuni shot con la recente Nikon D90 per quanto riguarda la fotografia HDR.

1) Scegliere al massimo un bracketing di 3 scatti, -1 EV, 0 EV, +1 EV.

2) ISO BASSI!!!!

3) Usare il cavalletto (treppiede) o fissare la macchina molto saldamente ad un supporto.

4) Impostare l’esposizione posticipata, abbassa lo specchio prima di scattare ed evita il micromosso.

5) Spegnere il VR sull’obiettivo

6) Impostare lo scatto automatico con 3 scatti ed un ritardo di 5 secondi, sufficienti a far sì che le vibrazioni sul cavalletto di smorzino.

7) Tappare con l’apposito pezzo di plastica il mirino per evitare luce parassita

8) Evitare di fotografare piante, alberi ed oggetti mossi dal vento.

 

Purtroppo la meravigliosa Nikon D90 ha un leggero difetto, il bracketing ha al massimo 3 scatti. A questo si può ovviare con la seguente regol, ricordandosi che una differenza di un EV corrisponde ad uno step di tempo (ad esempio se 0EVcorrispondono a 1/125 @F8, allora -1EV corrisponde a 1/250@F8)

a) Determinare la corretta esposizione per una data profondità di campo ad esempio F8.

b) Se  l’esposizione corretta (si vede dal fatto che l’istogramma è centrato o che, in modalità manuale, nell’esposimetro dentro il mirino la linea fra – e + è centrale) è 1/125 @F8 allora impostare il bracketing ad -1 , 0, +1 EV e scattare 3 foto. Queste 3 foto avranno rispettivamente i tempi:

1/250 —-> -1 EV

1/125 —-> 0 EV

1/60 —-> +1 EV

 

Ecco alcuni scatti fatti nel weekend trascorso in Val Venosta in Alto Adige

c)  E’ facile capire che se si imposta per la nuova serie di scatti, un tempo 1/1000 si avrà (mantenendo il bracketing -1,0,+1)

1/500    —-> -2 EV

1/1000  —-> -3 EV

1/2000  —-> -4 EV

mentre la terza ed ultima tornata di scatti si farà con 

1/30  —-> +2 EV

1/15  —-> +3 EV

1/8    —-> +4 EV

 

Le 9 fotografie risultanti potranno essere fuse in uno splendido HDR con un range dinamico molto elevato

[HDR]Tablà - Schleidertal

[HDR] Lungo la ciclabile della val Venosta - Fiume Adige

[HDR] Clouds over Naturn

Le mie foto sono su Alpidia, la community indipendente per viaggiatori:

http://alpidia.com/presentation/resource.php?id=1866

{jumi [adsense/adsense428.html]}

ed anche su Flickr

http://www.flickr.com/photos/35478750@N03/

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://carlonicolini.altervista.org/index.php/Fotografia/High-Dynamic-Range-Imaging-HDR/trucchi-per-foto-hdr-nikon-d90.html

referendum

Domenica 21 giugno dovremo andare a votare nuovamente. Questa volta sarà per i tre referendum sulla legge elettorale.Certamente voterò per il terzo quesito, quello sulle candidature multiple, senza alcun dubbio. Voterò SI.Per gli altri due quesiti ho un po’ di dubbi. L’attuale legge elettorale fa schifo e il fatto che il premio di maggioranza vada alla coalizione piuttosto che al partito che

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://laltrasanfelice.blogspot.com/2009/06/referendum.html

Ouh, you’re a Mac-person!

Ieri in treno per Bolzano una signora inglese mi chiede se le posso mettere la sua valigia piena di pietre sul ripiano apposito. Allora chiudo il Mac, lo appoggio al sedile, chiamo un’impresa edile che monti una gru nel corridoi della seconda classe, mi preoccupo che la borsa non casa alla prima curva e poi mi rimetto a studiare col Mac sulle gambe. Mica stupida, la signora si assicura che io arrivi almeno fino a Trento, altrimenti chi gliela ritira giù? Felice che io scenda dopo di lei, mi fa:
“Ouh… [ma le signore inglesi iniziano tutte le frasi con “Ouh”?], you’re a Mac-person! You must be nice!”
Ovvio, no? Ho un Mac = sono gentile!
Blogged with the Flock Browser

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/rVbyf6OOa1E/ouh-you-mac-person.html

Ha capito lui gli anni 2000?

Eccomi di ritorno da un lungo viaggio on the road tra terre, mari e colori di Provenza, Corsica e Sardegna.
Stavo prendendo il sole di fronte all’Asinara quando vedo passare questo curioso personaggio con la sua “La Barcarella“:

Solitamente sono quelli che io definisco usciti male dagli anni ‘70, avete presente quei tristi loro malgrado impiegati di […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2009/06/08/ha-capito-lui-gli-anni-2000/