Tag: ricette

Nel risotto di Augusto Valzelli FIRMAMENTI allo Zafferano di Desenzano

Al ristorante la Porta Antica di Brescia, il più giovane chef stellato d’Europa propone un’originale ricetta, che include la spezia coltivata e prodotta a Desenzano del Garda da Raffaella Visconti Attraversando la Porta Antica per assaporare moderne, raffinate, gustose fragranze. Colorate dal valore esclusivo di Augusto Valzelli, il più giovane chef stellato d’Europa, che intinge […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.giornaledelgarda.info/nel-risotto-di-augusto-valzelli-firmamenti-allo-zafferano-di-desenzano/

Ricette del recupero e dell’amore

28 dicembreLe ricette “del recupero e dell’amore”. Mio marito ogni tanto mi chiede la “patona”. Una torta che la sua mamma gli faceva trovare sul tavolo della cucina quando rientrava di notte “dal suonare” con i suoi fratelli. Torta di recupero, m…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2014/01/ricette-del-recupero-e-dellamore.html

Ricette del recupero e dell’amore

28 dicembreLe ricette “del recupero e dell’amore”. Mio marito ogni tanto mi chiede la “patona”. Una torta che la sua mamma gli faceva trovare sul tavolo della cucina quando rientrava di notte “dal suonare” con i suoi fratelli. Torta di recupero, m…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2014/01/ricette-del-recupero-e-dellamore.html

Il pranzo di Natale

25 dicembre 2013

Pranzo Natalizio 2013 del ramo Bompieri – Tagliapietra a Sesto Pusteria Omelettes (ricetta originale di Nonna Wilma Salizzoni, un modo per ricordarla), ecco gli ingredienti per 2 omelettes: 1 uovo intero, 1 presa di sale, 1/2 bicchiere di latte, 1 cucchiaio di acqua minerale, 2 cucchiai di farina, 1/2 cucchiaio di zucchero. Versare tutti gli ingredienti in un contenitore e con l’ausilio di una frusta sbattere bene l’impasto. Versare una noce di burro in un tegame antiaderente e scaldare molto bene; aggiungere la metà dell’impasto e cuocere per 2 minuti per lato. Servire con zucchero o nutella o marmellata o con quello che preferite!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2014/01/il-pranzo-di-natale.html

Il pranzo di Natale

25 dicembre 2013

Pranzo Natalizio 2013 del ramo Bompieri – Tagliapietra a Sesto Pusteria Omelettes (ricetta originale di Nonna Wilma Salizzoni, un modo per ricordarla), ecco gli ingredienti per 2 omelettes: 1 uovo intero, 1 presa di sale, 1/2 bicchiere di latte, 1 cucchiaio di acqua minerale, 2 cucchiai di farina, 1/2 cucchiaio di zucchero. Versare tutti gli ingredienti in un contenitore e con l’ausilio di una frusta sbattere bene l’impasto. Versare una noce di burro in un tegame antiaderente e scaldare molto bene; aggiungere la metà dell’impasto e cuocere per 2 minuti per lato. Servire con zucchero o nutella o marmellata o con quello che preferite!

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2014/01/il-pranzo-di-natale.html

Georg Herrmann: il precursore intagliatore di carta

Lungolago di Salò, zona Carmine, immediato dopoguerra, anni ’50, un anziano signore straniero distinto ed elegante con la barba e un vistoso Panama bianco allestisce la propria postazione da artista (sedia e tavolino) con vista sul Golfo di Salò. Sì, è un artista, ma non un pittore, realizza opere d’arte semplicemente ritagliando con le forbici […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2010/08/27/georg-herrmann-il-precursore-intagliatore-di-carta/

Clam Chowder

Magari il teletrasporto fosse realtà così io e il mio amico Antonio Fox potremmo cucinare o meglio creare insieme! Per ora usiamo la grande rete per trasportare questa ricetta!

Le quantità sono per 4 persone, ma io e lui sappiamo che il q.b. è la variabile che rende eccitante una ricetta: 800 g tra molluschi (cozze – vongole – capesante) e gamberetti già puliti, g 200 di pancetta affumicata tagliata a dadini, 2 cipolle medie affettate, 300 g di acqua bollente, 2 patate medie pelate e tagliate a cubetti, 1 pizzico di pepe nero, 450 g di latte e 300 g di panna densa, 4 michette grandi oppure, “ed è meglio” 4 piccoli pani pugliesi.

Far saltare la pancetta in una casseruola fino a metà cottura ed eliminare il grasso in eccesso. Aggiungere le cipolle e farle rosolare. Mettere le patate, il pepe, l’acqua bollente e l’acqua dei molluschi. Coprire e cuocere a calore medio per 20 minuti. A questo punto aggiungere i molluschi ed i gamberetti, il latte e la panna , rimescolando delicatamente. Cuocere a fuoco bassissimo per 15 minuti, facendo attenzione che la zuppa non bolla. Aggiustare di sale. Tagliare la calotta alle michette o al pane pugliese, pressare la mollica ai bordi del pane in modo da creare una ciotola e riempire con il clam chowder.

S’informa che non è una ricetta dietetica, si consiglia una corsa nel parco prima e dopo l’assunzione della zuppa.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2010/01/clam-chowder.html

Clam Chowder

Magari il teletrasporto fosse realtà così io e il mio amico Antonio Fox potremmo cucinare o meglio creare insieme! Per ora usiamo la grande rete per trasportare questa ricetta!Le quantità sono per 4 persone, ma io e lui sappiamo che il q.b. è la …

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2010/01/clam-chowder.html

Clam Chowder

Magari il teletrasporto fosse realtà così io e il mio amico Antonio Fox potremmo cucinare o meglio creare insieme! Per ora usiamo la grande rete per trasportare questa ricetta!

Le quantità sono per 4 persone, ma io e lui sappiamo che il q.b. è la variabile che rende eccitante una ricetta: 800 g tra molluschi (cozze – vongole – capesante) e gamberetti già puliti, g 200 di pancetta affumicata tagliata a dadini, 2 cipolle medie affettate, 300 g di acqua bollente, 2 patate medie pelate e tagliate a cubetti, 1 pizzico di pepe nero, 450 g di latte e 300 g di panna densa, 4 michette grandi oppure, “ed è meglio” 4 piccoli pani pugliesi.

Far saltare la pancetta in una casseruola fino a metà cottura ed eliminare il grasso in eccesso. Aggiungere le cipolle e farle rosolare. Mettere le patate, il pepe, l’acqua bollente e l’acqua dei molluschi. Coprire e cuocere a calore medio per 20 minuti. A questo punto aggiungere i molluschi ed i gamberetti, il latte e la panna , rimescolando delicatamente. Cuocere a fuoco bassissimo per 15 minuti, facendo attenzione che la zuppa non bolla. Aggiustare di sale. Tagliare la calotta alle michette o al pane pugliese, pressare la mollica ai bordi del pane in modo da creare una ciotola e riempire con il clam chowder.

S’informa che non è una ricetta dietetica, si consiglia una corsa nel parco prima e dopo l’assunzione della zuppa.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://marinabompieri.blogspot.com/2010/01/clam-chowder.html

Meditazioni Mediterranee

La passeggiata serale a San Vito è lo specchio di un mondo, di cosa resta, di cosa cambia. Fino a notte c’è gente in giro: il caldo ti spinge fuori casa e ad ogni porta ci sono seggioline e persone che chiacchierano, un pezzo di cultura mediterranea che mi piace….

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.gigitaly.it/2009/08/meditazioni-mediterranee.html

Il taboulé come piace ammé

La settimana scorsa ho provato a fare il tabbouleh.
Era la prima volta che provavo: è stato facilissimo ed il risultato è stato definito nientepopòdimenoche “spettacolare”. Mi sembra giusto, quindi, tirarmela un po’.
Fatto.
Se io fossi una bloggeressa seria, adesso qui vi pubblicherei la ricetta.

Tipo come fanno le foodblogger, fanno delle foto belle belle, meglio di questa […]

No related posts.

Related posts brought to you by Yet Another Related Posts Plugin.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.lapaoly.net/2009/il-taboule-come-piace-amme/