Tag: poesia

Dipende Voci Del Garda – Bando 2019

XXI CONCORSO DI POESIA RISERVATO AI POETI DEL LAGO DI GARDA Quattro sezioni a tema libero: Poesia in dialetto  – Poesia in lingua italiana – Poesia Haiku in dialetto – Poesia Haiku in lingua italiana (Haiku: poesia giapponese utilizzato per esprimere pensieri e sentimenti in sintonia con la natura sintetizzandoli in sole 3 righe di […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.giornaledelgarda.info/dipende-voci-del-garda-bando-2019/

Quando la tecnologia si fa poesia…

Non c’è cosa, oggetto, manufatto, realtà, anche oggettiva, che possa essere definita buona o cattiva. Come per l’energia atomica, tanto per fare un esempio da poco…, nulla è bene o male, è il nostro uso delle risorse che ci circondano a qualificarle – non in senso assoluto, ma spesso caso per caso. Quando l’email cominciava, […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://scrivoxvizio.wordpress.com/2012/03/31/quando-la-tecnologia-si-fa-poesia/

i carrelli e le note sul mare

Splendida Musica quella dell’Opera Lirica suonata dall’Orchestra: una Magnifica Armonia di Fantasia (Andrea)
grazie alla mia Splendida Fantasia riesco a percepire questa Magnifica Musica d’Orchestra: un’Opera ricca di Poesia e Armonia (capitano)
Poesia Splendida, Opera di una Magnifica Orchesta, Armonia di Musica e Fantasia (Roberto Felter)
Armonia di Musica e Poesia, Splendida Opera di Fantasia di una Magnifica […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/IZfu-9KqItg/

E’ morto ZioBlog

Mi ha scritto Tony che ieri è morto Mario Mazzola, lo zio di Damiano. Avevo chiesto a Damiano di farmi conoscere il suo mitico zio, che alla sua veneranda età si era messo a studiare blogging e faceva del suo ZioBlog uno strumento per dare agli amici e ai nipotini…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.gigitaly.it/2009/09/e-morto-zioblog.html

INCANTO DEI LUOGHITra blu profondo e mappe dell’anima

Proseguono gli eventi collaterali della mostra alla Galleria Craffonara «Incanto dei luoghi: » di Paola Grott, : dopo la riflessione sulla bellezza assieme al professore-filosofo Franco Rella, l’8 e il 9 settembre alle 18 altre due iniziative tra poesia, musica e racconti proposte dal Comune e Museo di Riva del Garda ingresso libero. Martedì 8 […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=1256

Poeti

Dopo il comandante dei vigili musicista, questa sera il padre del nostro affittacamere ci ha detto alcune sue poesie e ci ha anche detto che ha appena vinto il secondo premio nazionale di poesia. Finchè ci saranno musicisti e poeti c’è motivo per essere ottimisti Inviato da iPhone

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.gigitaly.it/2009/09/poeti.html

Invito alla lettura – C’è un temporale in arrivo

Gli occhi non sanno vedere quello che il cuore vede
La mente non può sapere quello che il cuore sa
L’orecchio non può sentire quello che il cuore sente
Le mani non sanno dare quello che il cuore da
C’è un temporale in arrivo
C’è un temporale in arrivo senti l’elettricità
C’è un temporale in arriuvo sulla mia città
Porta novità porta novità
Il lupo perde il pelo io perdo le occasioni
Ma non so perdere il vizio delle emozioni
La vita è più interessante delle definizioni
E tutto quello che arriva da qualche parte va
Gerusalemme è divisa sotto ad un solo cielo
E la mia mente è divisa dentro ad un corpo solo
Un meridiano per forza incrocia un parallelo
Determinando la sorte di molta umanità
E tutto quello che sappiamo non è vero
E tutto quello che sappiamo non è vero
Si perdono le origini nel buco del tempo
Ma tutto si conserva nelle profondità
Sia l’elefante che il topo non avranno scampo
La legge della savana li governerà
Non si può scegliere un sogno non si può scegliere
Quando ti arriva ti arriva non c’è niente da fare
Le previsioni del tempo si posson prevedere
Ma un temporale che arriva non lo puoi fermare
Si danza per invocare la fertilità
Si danza prima del sesso o di un combattimento
Si danza per riscaldarsi dal freddo che fa
Si danza per imitare il lavoro del vento
Quando non so dove sono io mi sento a casa
Quando non so con chi sono mi sento in compagnia
Quando c’è troppa virtù il cuore mi si intasa
La cura è spesso nascosta dentro alla malattia
C’è un temporale in arrivo
C’è un temporale in arrivo senti l’elettricità
C’è un temporale in arrivo sulla mia città
Porta novità porta novità
Quando tu hai fame nessuno può mangiare per te
Quando io ho sete nessuno può bere al posto mio
Anche gli automi hanno un cuore di alluminio puro
Pronto per farci passare l’amore del futuro
Abramo lascia la casa senza sapere niente
Si mette in strada lasciando quel che sapeva già
E il trapezista si gioca tutto continuamente
Per pochi soldi ed per un brivido di libertà
L’autista di scuolabus ha in mano la nazione
Più di un ministro di un Papa o di un’autorità
E c’è una terra di mezzo tra il torto e la ragione
La maggior parte del mondo la puoi trovare là
Lavori in corso ci dispiace per l’inconveniente
Hanno scoperto una casa dell’antichità
Due scheletri abbracciati qualche osso poco o niente
Ma il loro bacio va avanti per l’eternità
C’è un temporale in arrivo
C’è un temporale in arrivo senti l’elettricità
C’è un temporale in arrivo sulla mia città
Porta novità porta novità
L’antico impero cinese accolse Marco Polo
Perchè era un giovane mercante di immaginazione
Non servono grandi ali per spiccare il volo
La vita è molto più vasta di una definizione
E stanno tutti aspettando che succeda qualcosa
Che tolga il velo di polvere dalla realtà
E stanno tutti aspettando che arrivi la sposa
Coi fiori in mano e una promessa di felicità
Problemi di digestione ispirano romanzi
Rivelazioni che nascono nell’acidità
Un pò di bicarbonato dopo certi pranzi
Si eviterebbe lo scontro delle civiltà
Gli uccelli volano bassi e sfiorano l’asfalto
E i cani stanno in silenzio con aria d’attesa
La foto sulla parete mi segue con lo sguardo
Nessun allarme per ora nessuna sorpresa
C’è un temporale in arrivo
C’è un temporale in arrivo senti l’elettricità
C’è un temporale in arrivo sulla mia città
Porta novità porta novità
E l’invincibile non è quello che vince sempre
Ma quello che anche se perde non è vinto mai
L’intelligenza è nel corpo il sapere nel cuore
Se pensi sempre ad un muro un muro troverai
Mi son trovato memorie che non sono mie
Ho un solo nome ma almeno cento identità
E’ naturale preferire le belle bugie
Alla durezza di ghiaccio di certe verità
Viviamo comodi dentro alle nostre virgolette
Ma il mondo è molto più grande più grande di così
Se uno ha imparato a contare fino a sette
Vuol mica dire che l’otto non possa esserci
Senti l’elettricità senti l’elettricità
C’è un temporale in arrivo
Porta novità porta novità

Jovanotti

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://todaymilk.blogspot.com/2009/01/invito-alla-lettura-c-un-temporale-in.html

Stoccolma, e Buon Natale

Ci siamo, un mese dopo il viaggio, ecco il post su Stoccolma che bilioni, ma che dico, trilioni di lettori attendevano con la bava alla bocca. Speriamo di non deludere quei prodi.

Le cose da raccontare su questa meravigliosa città però sono davvero tante e ne è uscito un post lunghissimo (no, beh, non lunghissimo issimo […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.lapaoly.net/2008/stoccolma-buon-natale/

NATALE NELLE PIEVI Poesia e Musica a Desenzano

Giovedi 11 dicembre a Desenzano si tiene la quarta edizione rassegna provinciale “Natale nelle Pievi 2008“, con letture in dialetto bresciano di poesie e racconti sul Natale, accompagnate da musicisti e corali.  Il genere è quello del teatro di narrazione, con sei brevi racconti, accompagnati dal Coro Prealpi di Erbusco.Alla Chiesa del S. Crocifisso (vicino alle […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=778

MostrArteuropa A cura di Juice cooperativa sociale

La Mostrarteuropa – itinerari artistici internazionali – work in progress – si tiene al Chiostro di S.Maria De Senioribus in lungolago Anelli a Desenzano. L’esposizione è a cura di JUICE cooperativa sociale onlus. Regola d’arte, poesia e solidarietà. Una mostra di pittura allestita dai giovani artisti di Juice, costantemente e appassionatamente “work in progress”. L’apertura […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.gardablog.it/?p=662

De Andrè e PFM

Oggi in biblioteca mi è arrivata la chicca che avevo ordinato: il doppio cd di Fabrizio de Andrè in concerto con la PFM, del 1979.
Un binomio unico quello di questi grandi musicisti: la poesia e la bellezza delle canzoni del cantautore genovese unite agli arrangiamenti dei PFM che le rendono davvero eccezionali.
Mi sto gustando tutte le canzoni con enorme piacere

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://filisetti.blogspot.com/2008/09/de-andr-e-pf.html

Oggi vi spiego le maree in poche semplici diapositive [post didattico]

Prima c’è il mare. E poi non c’è più. Prima c’è il mare. E poi non c’è più.
Ogni 6 ore così.
Pensate a come devono sentirsi quelle povere barche.
Sbattute su e giù continuamente… 
E per farvi capire l’ampiezza delle onde, questi tronchi su cui si abbatte con forza la furia del mare (miii, che poesia), […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.lapaoly.net/2008/oggi-spiego-maree/

Il paradiso della cozza

C’è poesia e poesia, in Normandia.
Cioè, che poi qui ero in Bretagna, ma Normandia mi faceva rima con poesia.
Consentitemi la licenza poetica, suvvia. Oh, un’altra rima! Quando c’è la classe…
Dicevo.
C’è poesia e poesia, e qui parliamo di una poesia celestiale.
Parliamo di piatti eccelsi, di sapori sublimi, di esperienze trascendentali.
Come avrete capito potrei parlare per ore […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://www.lapaoly.net/2008/paradiso-cozza/

Poesia dovuta

Link all’articolo originale: http://iltempiodelmoralizzatore.blogspot.com/2008/05/poesia-dovuta.html ———————Tag: Desenzano———————

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://iltempiodelmoralizzatore.blogspot.com/2008/05/poesia-dovuta.html

Apparenze e realtà


Fisso, immobile.
Così il mio sguardo
si posa pesante sull’orizzonte.
Il destino contempla, ignorando
la radicalità che esso porta:
il mistero.
M’accorgo così che questi occhi
deboli e vili
s’accontentano della forma.
Ma il cuore no.
Il cuore desidera la sostanza,
la totalità.
Per essere felici non esistono compromessi:
una pietra scagliata sul petto.
Grazie, Vita.





Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://nikithegrinch.blogspot.com/2007/10/apparenze-e-realt.html