Tag: PD

Perchè domenica voterò per Matteo Renzi

Domani voto per le primarie del centrosinistra. Sono molto contenta di poterlo fare con la speranza che davvero serva a cambiare le cose. Mi pare che queste primarie abbiano già contribuito ad iniziare pian piano a modificare questo paese: è diverso, per esempio, il modo in cui si parla di politica e ad essa si […]

L’ipermercato del secolo

In questi giorni imperversa nel PD bresciano una discussione sul tema del nuovo ipermercato nel comune di Roncadelle adiacente al territorio comunale di Brescia. Finalmente, magari anche a sproposito, si inizia a parlare e a confrontarsi nel PD bresciano (e nel centrosinistra bresciano direi). Finalmente! Questo argomento ci lascia tanti temi su cui riflettere: il […]

Esempi di buona politica

Giovanni Battista Sarnico è un amico di “Partire da Brescia”, l’altro volto del PD bresciano, l’altro volto della politica bresciana. E’ Sindaco a Ospitaletto da poche settimane e ha dato subito l’esempio concreto di una buona politica. Perchè il nostro Paolo Rosa (& C., anche i vicesindaco e gli assessori costano) non lo imita? La […]

Vendola fa paura perchè può far vincere il centrosinistra

D’Alema: “Vendola pensi alla Puglia, per ora niente primarie perché il PD potrebbe perdere e dovrebbe poi sostenere Vendola” Roma, 23 nov. (Apcom) – Per il presidente del Copasir, Massimo D’Alema, le primarie “sono state concepite come un modo di coinvolgere i cittadini nella scelta di un candidato, ma ora rischiano di diventare uno strumento […]

basta!

La questione di Adro è un pò come la questione del MC in Valtènesi: Da qualche parte bisogna pur cominciare a dir “BASTA!” Per Adro, come per il MC, non bisogna mollare! si deve andare avanti! E quindi bravo Girelli che ha scritto al Presidente della Repubblica su Adro e bravi PD e SeL che […]

Campagna elettorale colorata

La campagna elettorale per le regionali è iniziata da parecchio tempo. I candidati più agguerriti hanno tappezzato l’intera provincia con le loro faccione spendendo parecchie migliaia di euro. Le benedette preferenze invocate da tanti si traducono in una spesa incredibile per essere eletti. Per guardare in casa d’altri penso a quanto hanno speso i candidati […]

Brescia al ballottaggio

Ancora i dati dettagliati non i sono, ma il risultato delle Primarie di Domenica non consegna una vittoria al primo turno al candidato favorito Pietro Bisinella, proposto dalla mozione Bersani. Se infatti la mozione vincitrice del congresso nazionale aveva superato la soglia del 50%, il candidato proposto dal gruppo di maggioranza perde 12 punti attestandosi al 44% delle preferenze. Lo segue Ferrari che nei seggi cittadini rastrella  il 57,60% dei consensi. La mozione “Brescia al Futuro” va molto bene anche nel nostro collegio (che comprendeva: Desenzano, Sirmione, Pozzolengo e Padenghe) con il 45%, segue Bisinella con il 28%. Ora l’assemblea provinciale neo-eletta, questo fine settimana, sceglierà il candidato tra i due più votati. Ai prossimi sviluppi!

Elezioni Regionali

«Le primarie non sono un vincolo ma un’opportunità», dice Bersani sul tema candiature. Aggiunge che sono le assemblee regionali che devono decidere perchè noi siamo l’unico partito federalista. Gli altri decidono uno in una villa oppure in due o tre persone. Noi abbiamo un partito con delle assemblee.

Io però ricordo che sullo statuto ci sta scritto il PD usarà le Primarie per selezionare candidati alle cariche elettive. Basta decidersi.