Tag: Parrocchia

Festa dell’Anitra 2010

Link all’articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/EfgCagSHYmo/festa-dellanitra-2010.html ———————Tag: Desenzano———————

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/EfgCagSHYmo/festa-dellanitra-2010.html

Festa dell’Anitra 2010

Link all’articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/EfgCagSHYmo/festa-dellanitra-2010.html ———————Tag: Desenzano———————

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/EfgCagSHYmo/festa-dellanitra-2010.html

Festa dell’Anitra 2010

Link all’articolo originale: http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/EfgCagSHYmo/festa-dellanitra-2010.html ———————Tag: Desenzano———————

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/EfgCagSHYmo/festa-dellanitra-2010.html

Festa di Santa Maria Maddalena 2010 a Desenzano

Ogni anno a fine luglio a Desenzano si tiene la festa patronale della parrocchia del duomo che invade il centro storico della città. Quindi, se in quel periodo siete a Desenzano e vedete ovunque bancarelle e manifestazioni di vario genere, non vi spav…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/Fp2QsWdwBHM/festa-di-santa-maria-maddalena-2010.html

Festa di Santa Maria Maddalena 2010 a Desenzano

Ogni anno a fine luglio a Desenzano si tiene la festa patronale della parrocchia del duomo che invade il centro storico della città. Quindi, se in quel periodo siete a Desenzano e vedete ovunque bancarelle e manifestazioni di vario genere, non vi spav…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/Fp2QsWdwBHM/festa-di-santa-maria-maddalena-2010.html

Festa di Santa Maria Maddalena 2010 a Desenzano

Ogni anno a fine luglio a Desenzano si tiene la festa patronale della parrocchia del duomo che invade il centro storico della città. Quindi, se in quel periodo siete a Desenzano e vedete ovunque bancarelle e manifestazioni di vario genere, non vi spav…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/Fp2QsWdwBHM/festa-di-santa-maria-maddalena-2010.html

CC alla Festa del Passaggio

Tempo fa avevo caricato sul mio account Box.net alcuni lavori fatti come animatore e catechista in parrocchia. In queste due settimane ho avuto qualche download dei file che avevo condiviso e ora mi viene in mente perché: sabato scorso c’era la Festa del Passaggio in Diocesi di Verona (la stessa cui appartiene la mia parrocchia.
Io ero andato a tenere un piccolo stand con un giochino abbastanza semplice. Se mi avessero messo allo stand in cui si presentavano i Credo di gruppo, forse avrei scoperto qualche gruppo che … lavora in Creative Commons! 🙂

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/nmoI1TjCdDw/cc-alla-festa-del-passaggio.html

Pellegrinaggio alla Sindone a Torino da Desenazno

Mi scrive Paolo della seguente cosa:Tra le parrocchie di Lonato, Desenzano e della Valtenesi si era organizzato il pellegrinaggio alla sindone per l’8 e il 9 maggio. Partenza nel primo pomeriggio di sabato 8 maggio, arrivo al sermig e sistemazione nella camerata e poi condivisione del pomeriggio e della sera con la comunità dell’Arsenale della Pace (Sermig). Domenica condivisione alla mattina, poi visita al centro di Torino e alle 14.30 appuntamento alla Sindone. Ritorno in serata.
Il costo del pellegrinaggio è di € 40, tutto incluso.

Io non ne sapevo niente finché ieri non me ne ha scritto Paolo. Non so se la cosa è stata pubblicizzata. Comunque attualmente ci sono 11 iscritti su 54 posti disponibili. Se non si coprono anche gli altri posti (o almeno una buona fetta di essi) entro una settimana, tutto salta.

Se qualcuno fosse interessato, si rivolga a don Daniele o lasci un commento qui che poi lo metto in contatto io.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/PTcK_JzNATA/pellegrinaggio-alla-sindone-torino-da.html

Resoconto Commissione giovani 7 settembre

Faccio un resoconto di quello che si è detto alla riunione stasera, scarsa in partecipanti (eravamo in 5 di cui due don) ma mi è parsa proficua di novità e progetti. Faccio un riassunto dei punti trattati oggi partendo dall’ordine del giorno che riassunto in punti spiccioli prevedeva:
1) passaggio adolescenti-giovani
2) contatti con la Diocesi
3) proposte interessanti in zona

1) Don Daniele insieme ad un’animatrice che è stata al campo scuola degli adolescenti con lui (non so se gradisce che io pubblichi il suo nome, quindi faccio a meno) guiderà il gruppo di adolescenti più grandi di 17 anni in parallelo a quello degli adolescenti più giovani nello stesso giorno e orario, che si uniranno ai loro compagni nei momenti più conviviali. In questa maniera sarà possibile affrontare con loro temi diversi o in maniera diversa.
A fine mese si terrà anche la Festa del passaggio per questi.

2) Ci vorrebbe uno o più ragazzi che si incarichino due volte l’anno di passare in Diocesi a raccogliere il materiale per la pastorale giovanile. Se ci fosse qualche volontario (mi vengono in mente i nomi di quelli che studiano a Verona, anche se però non so quanto sia comoda da raggiungere la Curia per loro).

3) a) Dalla Diocesi viene proposta una forma comunitaria o comunque di aggregazione nell’adorazione. La cosa verrà spiegata in maniera articolata in occasione delle Quarant’ore e si svilupperà nel periodo natalizio (prima o dopo le vacanze) in una specie di maratona collettiva di adorazione e preghiera, da quello che ho capito. Non so ancora bene come la cosa verrà organizzata ma sono sicuro che verrà spiegata nel dettaglio più avanti. Questa forma di preghiera parrebbe portare risultati concreti nella vita parrocchiale laddove si è fatto questo genere di esperienza, motivo per cui ora viene proposta per Desenzano. L’adorazione prolungata si terrà in Duomo.

b) Ricominceranno alcune esperienze come “Una luce nella notte” in ottobre e “La Dieci”. Inoltre don Andrea Brugnoli [che finalmente, dopo averne tanto sentito parlare, ho conosciuto di persona] ha ricevuto come spazio utilizzabile per le attività dei giovani la chiesa del s. Crocifisso. Ci sono già dei progetti in cantiere, ma preferisco aspettare che siano ufficiali ed avviati per pubblicarli.

c) Si è parlato appena di Domenica Young per il fatto che dei presenti nessuno ne sapeva un gran che. Se comunque ci fosse l’intenzione di riprendere in mano questa idea per quest’anno bisognerà fare un po’ di pubblicità.

Per il resto si aspettano informazioni dal CPG (Centro per la Pastorale Giovanile) per quello che riguarda la pastorale diocesana. Se qualcuno avesse delle osservazioni da fare, lasci un commento che le farò presenti alla prossima riunione fissata per 9 di ottobre. Se ci fosse qualche rappresentante di realtà giovanili religiose sul territorio desenzanese e volesse entrare in commissione, si faccia vivo presso don Daniele.
I punti finora stabiliti come ordine del giorno per la prossima riunione saranno relativi agli animatori dei campiscuola (non so nel dettaglio) e il gruppo dei giovani universitari, che a quanto pare potrebbero confluire, almeno per certe attività, nel centro che don Andrea Brugnoli desidera istituire, come già scritto, nella chiesa del s. Crocifisso. Ogni proposta è benvenuta.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/KwGXQvvvTIc/resoconto-commissione-giovani-7.html

Proposta per il gruppo giovani

Stasera si riunisce la Commissione giovani delle parrocchie di Desenzano, per cercare di concretizzare le idee raccolte alla prima riunione fatta prima dell’estate. A breve riprenderanno gli incontri degli adolescenti e dei giovani e dunque trovo indispensabile che ci siano proposte concrete da attuare nel brevissimo periodo per non trovarsi disorganizzati già in partenza.

Pubblico dunque la proposta che avanzerò stasera, così da ricevere magari un po’ di feedback dai diretti interessati e dagli esterni più propositivi. Mi rendo conto che pubblicarla adesso sia un po’ tardi, ma è pur sempre meglio di niente. Del resto ho maturato l’idea solo oggi pomeriggio.

Il gruppo giovani ha retto per un po’ per poi sfaldarsi silenziosamente. Qualcuno forse ancora ricorda l’interessante dibattito nato in risposta a questo post. La mia idea nasce un po’ da questo spunto. La tesi del post linkato, in parole povere, è che serve una preparazione volta ad un obiettivo determinato per motivare i giovani a partecipare e contribuire nel gruppo. La proposta più ovvia che mi viene in mente è una preparazione in vista dei campi estivi o per i catechisti, che non per forza deve essere una preparazione concentrata su un unico tema, dato che ogni catechista e ogni gruppo di animatori affronta temi diversi tra loro durante l’anno, ma un lavoro che lavori sulle basi della fede e sugli elementi comuni della religione. In questa maniera avremo giovani più preparati e dunque più motivati a prendere parte alla vita comunitaria in maniera più attiva. È indubbio il vantaggio di avere educatori giovani per i ragazzi che altrimenti si sentono troppo distanti e distaccati dall’insegnamento di educatori adulti per non dire anziani in molti casi. Ovviamente non critico il loro impegno in parrocchia, ma si sente decisamente la mancanza di giovani coinvolti nell’educazione in parrocchia.

Il gruppo di preparazione, approfondito e di qualità, resterà aperto anche a chi non necessariamente desidera fare l’animatore o il catechista, aprendosi così a quella fetta di adolescenti che non vanno ai propri incontri solo per giocare a biliardino e agli altri ragazzi che desiderano semplicemente approfondire materie di fede. Metti che poi a vedere quanti altri giovani si danno da fare non vogliano dare una mano pure loro! Il target group per me dovrebbe essere dai 16 ai 25 anni per gli incontri frontali. Se poi si decidesse di sfruttare anche la forma di discussione allora converrebbe forse formare gruppi in base all’età al momento.

Trovo che gli incontri non debbano essere per forza settimanali, anche se qualcuno lo richiede, ma necessitano indubbiamente di regolarità. In base al programma che si deciderà di affrontare si potrà pensare a incontri bisettimanali o mensili.

Stasera vedo cosa ne pensano gli altri, ma intanto aspetto i vostri commenti.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/6RXlWEHzLPU/proposta-per-il-gruppo-giovani.html

Orari messe della Diocesi di Verona

Dando un’occhiata sul sito della Diocesi di Verona (niente male!) ho scoperto che ci sarebbe la possibilità di avere una pagina dedicata per parrocchia, nella quale già ci sono gli orari delle messe. Qui quella di San Zeno, la mia. Parecchie nella propria pagina non hanno messo altro, ma basta fare richiesta per l’accesso via mail allo scopo di strutturare un po’ meglio le pagine e di inserire ulteriori contenuti.

Ma già trovare gli orari delle messe è una cosa abbastanza utile. Da qui potete selezionare la parrocchia all’interno della diocesi per vedere quale è più comoda per voi. La divisione è in base al vicariato che a sua volta è diviso in parrocchie. Desenzano, cone le sue quattro comunità, si trova sotto il vicariato del Lago bresciano.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/JX_hF3Lk6ss/orari-messe-della-diocesi-di-verona.html

Resoconto camposcuola 2009

Faccio un piccolo resoconto di questi 10 giorni di camposcuola di prima e seconda media. Stavolta non ho neanche provato a tenere una cronaca giornaliera del campo, quindi dovrete accontentarvi di queste poche righe.

Il campo è andato benissimo. Il tema era quello de “Il Signore degli Anelli”. Eravamo un po’ pochi come animatori, 5 anziché gli 8 dell’anno scorso, ma ce la siamo cavata egregiamente lo stesso. Ad eccezione del gruppo della razza degli Elfi (abbiamo diviso i ragazzi nelle quattro razze principali del libro) che aveva due animatori, ogni gruppo era guidato da una persona sola. Io ero un Nano.

Come al solito, arrivati all’ultimo giorno pare che il tempo sia volato e che ci siamo dimenticati qualche giorno per strada. Vale dunque la pena fare mente locale e cercate di riassumere quello che è stato fatto.

La prima mezza giornata è volata con la sistemazione nelle camere. Io sono stato “premiato” con quattro ragazzi di seconda media. Per intenderci quelli un poco più “disinvolti” e che meno temono le ire e minacce degli animatori. Un quinto ragazzo si è aggiunto a campo avviato qualche giorno dopo, ma vista la febbre che si è preso appena arrivato ha fatto ritorno a casa dopo due giorni.

Inizialmente abbiamo beccato un tempo un po’ schifoso, che è pur sempre una preferibile alternativa al caldo afoso del lago, ma da lunedì è tornato il sole che ci ha voltato le spalle solo il giorno della partenza. La gita al Brentei è andata quindi benissimo, non solo per il sole (che per la prima volta mi ha scottato la testa (si vede che i capelli si sono diradati)), ma anche perché i 40 ragazzi sono rimasti abbastanza compatti. Merito anche delle caramelle mou “elfiche” che hanno dato mantenuto al trotto anche gli ultimi. Fortuna che la cuoca me ne ha dato un pacchetto prima della partenza!

Una sera ci siamo sparati Kung Fu Panda. Il film si presta ad ulteriori riflessi in gruppo, cosa che però non abbiamo fatto, dato che eravamo già organizzati altrimenti. Ai ragazzi è piaciuto, anche se parecchi l’avevano già visto. Personalmente avrei preferito mostrare il primo film della trilogia trattata, ma è andata bene lo stesso.

È andata bene anche la domenica quando sono venuti su i genitori dei ragazzi e qualche fratello. Quasi tutti hanno giocato a palla-prigioniera ragazzi contro genitori e si sono divertiti su entrambi i fronti, tanto che alcuni genitori sono andati via un po’ tardi, tanto che quel giorno noi animatori abbiamo dovuto darci da fare ben poco.

Nessuno dei ragazzi aveva letto il libro di Tolkien, e circa la metà non conosceva il film. Per questo motivo la classica pizzata di rimpatrio che si farà a fine estate contemplerà anche la visione del primo film della trilogia. Così anche il don se lo vede!

Il mio ruolo al campo è consistito prevalentemente nelle seguenti funzioni:
– preparazione degli spezzoni di film da mostrare per sottolineare alcuni concetti presentati (li caricherò su YouTube, penso)
– preparazione di una parte del materiale di ambientazione (i cartelloni delle razze e le lettere di Bilbo – vedi questo post)
– fare l’orco
– fare il dj per la sveglia la mattina con la musica
– tenere ovviamente il mio gruppetto di 10 ragazzi
– e intonare di tanto in tanto le canzoni di preghiera prima dei pasti e spiegare le regole dei giochi
– giocare a briscola.

L’ambientazione è venuta bene e credo che i ragazzi abbiano capito bene il nesso tra la storia e i propositi un po’ più da catechismo che ci abbiamo ficcato dentro. Consiglio dunque questo campo a chi dovesse scegliere ancora come organizzarlo in altre parrocchie.

Piccola annotazione a margine. Questo è stato il primo anno in cui i ragazzi mi hanno chiesto se ho Facebook, ma per la maggiore va ancora lo scambiarsi il contatto di Messenger per rimanere in contatto dopo l’estate. Intanto mi sono “conquistato” 4-5 nuovi amici su FB.

Nella foto un momento di relax giocando a carte.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/NuQBS2PHyDE/faccio-un-piccolo-resoconto-di-questi.html

Materiale camposcuola “Il Signore degli Anelli”

Ogni anno c’è il camposcuola da organizzare. In genere noi ci appoggiamo a dei campi preparati dal centro diocesano per ragazzi di Verona e da lì ci vengono i libretti con l’ambientazione del campo, i temi da trattare coi ragazzi e con quali attività presentarli più efficacemente. Al di là del lavoro di adattamento che c’è sempre da fare (sono pensati per un campo da 7 giorni anziché 10) poi c’è anche da realizzare il materiale, l’ambientazione, gli oggetti chiave come mappe geografiche, cartelloni e altri strumenti necessari ed è qui che spesso sorgono problemi (ad esempio, l’anno scorso col campo ambientato a Camelot serviva un sistema perché la spada venisse estratta solo dal predestinato re Artù e non dagli altri). Quest’anno il tema è il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien. Qui il perché della scelta.

Linko qui il materiale che trovo in giro per il web, sapendo che in futuro potrebbe tornare utile a qualche altro organizzatore.

Per la realizzazione di insegna, cartelloni, giochi, indicazioni, lettere e qualunque altro genere di materiale scritto che si può preparare prima della partenza per il campo ecco dove trovare tutti i font tipici del film “Il Signore degli Anelli” come la scrittura degli elfi, dei nani, degli hobbit ecc. Dal link potrete scaricarvi quelli che vi interessano. Io ho usato ad esempio “Bilbo Hand” per realizzare delle lettere scritte appunto dall’Hobbit che poi stamperò domani su carta pergamena.
Appena verranno approvati i testi che ho preparato condividerò ovviamente anche quelli sul mio account box.net come avevo fatto per il materiale per la Festa del Passaggio.

Ogni volta che venivano introdotti nuovi argomenti o per evitare di strutturare incontri solo su spiegazioni a voce, abbiamo fatto largo uso di spezzoni tratti dalla trilogia. Pubblico qui i link dei video che ho pubblicato su YouTube. Non sono ancora tutti, ma intanto potete trovare:
La morte di Deagol ad opera di Smeagol (servito per mostrare che il male si può impadronire degli Hobbit)
Introduzione del film con consegna degli anelli (per contestualizzare il campo)
Descrizione degli Hobbit
Gli Elfi abbandonano la Terra di Mezzo (per mostrare che il male si è impadronito anche degli Elfi)

Frodo resiste alla tentazione dell’anello
Bilbo cade in tentazione davanti all’anello
Smeagol/Gollum tentato dall’anello
Consegna del Pan di via (per simboleggiare il Pane eucaristico)
Sam prende Frodo in spalla e lo trasporta

Se invece dovete inventarvi dei nomi in elfico ecco un link. Altrimenti potete usare anche questo che oltre all’elfico trova i “corrispondenti” anche per Nani, Maghi, Hobbit e Uomini. (Ovviamente il nome elfico di un sito è diverso da quello proposto da un altro …)

Sul mio account box.net ho creato una cartella in cui trovate i cartelloni per le quattro razze che costituiscono i quattro gruppi di ragazzi, l’insegna del campo e le lettere di Bilbo, necessario per creare scompiglio tra un gruppo e l’altro.
Servitevene pure.

Da qui invece potete accedere ad una vasta gamma di opzioni per realizzare una scritta su una pergamena come negli esempi qui sotto. Non ci sono grandi possibilità di personalizzare il carattere del testo, ma per essere gratis ci si può anche adattare. La vera pecca sta nella scritta Txt2pic.com che non c’è modo di togliere se non con appositi programmi per l’elaborazione di immagini.

Il materiale sottoposto a copyright è pubblicato in osservanza dell’articolo 2, comma 1-bis della legge 2/2008, in quanto trattasi di materiale didattico.

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/SCne/~3/tcXYwWDv4XU/ogni-anno-ce-il-camposcuola-da.html