Tag: mail

Fineco Buzz

Sono proprio bravi quelli della Fineco!!  Qualche tempo fa, quando tutti cercavano disperatamente di entrare in Google Wave,  hanno lanciato la campagna FinecoWave Da ieri sera non si parla d’altro che di Google Buzz e allora che hanno fatto in Fineco?  Lanciano la nuova campagna FinecoBuzz! La dinamica è proprio tipica del Buzz: io ricevo un […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/LwJ-JvejIUw/

PEC: a che serve?

2 mail PEC mandate al comune di Desenzano a distanza di qche giorno l’una dall’altra non hanno avuto alcuna risposta dopo parecchi giorni. Mi chiedo a che serva l’ennesimo strumento nelle mani di gente che per cultura se ne frega della comunicazione con il proprio datore di lavoro (il cittadino). Sono veramente arrabbiato e mi […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/icostantini/feed/~3/zNb77DlcdRE/

Quello che manca a Google Wave

Su Friendfeed e su Meemi (dove gira la gente informata) sembra che ci si aspettasse di più da Google Wave. Io lo sto usando per lavorare online con i miei compagni di corso con cui stiamo seguendo alcuni progetti per i nostri corsi in università. Che sia meglio della mail, non si discute. Che sia meglio di un wiki…
Di vantaggioso rispetto al wiki è che è più facile convincere un non-geek ad estendere il suo account Google anche a Wave, piuttosto che crearsi un account nuovo su Wikispaces o altro. In più la conversazione resta privata, e non devi aprire un nuovo wiki per ogni argomento (nel senso che aprire una nuova Wave è indubbiamente più comodo e veloce).
È pensato per aggiungere interlocutori con la semplicità di una mail, anzi forse è più facile ancora per via del drag&drop.

Il fatto è che tutti questi vantaggi vengono sottovalutati dai geek (con geek intendo quel ristretto gruppo di internauti che non vanno in panico quando c’è da iscriversi a un nuovo social network, ma anzi si entusiasmano e che nel 90% ce l’hanno già un account in quello o quell’altro social network prima ancora che glielo chiedi). Perché i geek se ne stanno tra loro, parlano tra loro e lavorano tra loro. Dunque Google Wave arriva in un mercato dove il bisogno si è sentito poco. E guarda caso, la maggior parte degli inviti sono in mano loro (soprattutto all’inizio), perché erano loro i primi ad essersi informati e ad essersi messi in fila per l’attivazione sul proprio account.

Dobbiamo però aspettare che esca dalla beta e che ne parlino un po’ gli altri media e che parta un po’ di pubblicità da Mountain View.

Google in generale si è conquistata ormai la fiducia di molti, geek e non. Ecco perché penso che potrebbe cambiare in meglio l’esperienza online di tutti. Perché sia però davvero rivoluzionaria a suo stesso vantaggio per incrementare la diffusione, finora ho riscontrato due gravi handicap:
– l’assenza di una desktop application (che tra l’altro la differenzierebbe ancor più da un banale wiki)
– la mancata integrazione con gli altri servizi Google, in particolare Google Docs e Chrome (che sono i due che uso maggiormente).

Forse sono io che non ho ancora capito come metterli in comunicazione, forse arriveranno quando uscirà dalla beta. Sta di fatto che io mi aspetto grandi vantaggi, in particolare dal momento in cui non servirà più un invito per accedervi. Aspettiamo che si esca dalla beta e poi ne riparliamo.

Ma come diavolo…

Il video su YouTube adesso è in HD, il file Mp3 non contiene informazioni eppure la pubblicità c’è ugualmente (e anche la mail che dice che quel materiale è protetto da copyright) mi piacerebbe capire come fanno e perchè se invece passo da Compressor che riduce il formato video ma…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.gigitaly.it/2009/09/ma-come-diavolo.html

Video copyright

Interessante questa scoperta: nella colonna sonora del test per il video HD ho usato un brano dei Weather Report (Black Market, mi sembrava appropriato …) e non solo YouTube ci ha aggiunto di suo il link a un banner pubblicitario per comperare il brano su iTunes ma ho anche ricevuto…

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://blog.gigitaly.it/2009/09/video-copyright.html

la valorizzazione dei centri storici. Primo passo!

 
 

 Centri storici: Valorizzazione, recupero e rivitalizzazione nel rispetto delle tradizioni e della tipologia costruttiva

Questo è quello che si legge sul programma elettorale dell’attuale Sindaco di San Felice del Benaco.
Come non essere d’accordo. Chi non è d’accordo con questo punto?
A mio avviso, però, tra questa dichiarazione del programma e quanto fatto come primo atto del rilancio […]

Acqua: i Parlamentari PD non hanno presentato le interrogazioni annunciate?

Per chi fa politica seriamente la coerenza deve essere la priorità principale.
Il 29 giugno era venuto a San Felice l’On. Pierangelo Ferrari accompagnato da altri esponenti del Partito Democratico bresciano annunciando delle interrogazioni parlamentari (co-firmatario l’On. Paolo Corsini) sul “grave caso acqua“ a Ministro della Salute, Ministro delle Attività produttive, Ministro del Turismo.
La scelta dei tre ministeri […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://garda2o.wordpress.com/2009/08/22/acqua-i-parlamentari-pd-non-hanno-presentato-le-interrogazioni/

Poste Italiane fanno SPAM

Oggi ricevo questa mail (su due diversi account):
Da: UMIxxxxxxPTB [mailto:UMIxxxxxxPTB@posteitaliane.it]
Inviato: lunedì 13 luglio 2009 08.39
A: xxxxx@xxxxxxxxx.it
Oggetto: [SPAM] poste italiane
Buon giorno, la presente per informarvi dell’apertura di un nuovo uffiocio postale, nella vostra zona.
In allegato l’indicazione su come raggiungerci.
Siamo a disposizione con nuovi prodotti e scontistiche su ogni tipo di spedizione.
Cordialmente.
Xxxxxxx xxxxxxx
Posteitaliane S.p.a
Xxxxxxxxxx Xxxxxxxxxxx
Postebusiness CASTELMELLA
via Damiano […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/TTaDH58FUQI/

ho preso un pesce grande così

Share and Enjoy:

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/2NMIjcUvMvM/

Premio Fiducia nell’e-commerce

Il Premio Fiducia nell’e-commerce vuole dare visibilità a quelle aziende che lavorando correttamente sono riuscite ad individuare metodi innovativi per abbattere le barriere della diffidenza e ad avvicinare il consumatore all’acquisto on-line.
Infatti, oltre qualche recente studio della comunità europea e l’importante impianto normativo (però spesso incomprensibile) che tutela il consumatore, molta parte dello sviluppo del commercio […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://feedproxy.google.com/~r/PensieriSuRuote/~3/ztnVdvo3ui4/