Tag: lodo alfano

Perché non si andrà (e non bisogna andare) al voto

Chi sostiene l’impellenza del ricorso alle urne in seguito alla sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato il lodo Alfano fa un grave errore. Perché attribuisce a un fatto giuridico (con possibili conseguenze giudiziarie) una valenza politica. Accreditando in questo modo l’idea che esiste una battaglia politica contro il presidente Berlusconi condotta con mezzi giudiziari.
E’ […]

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://sindacospa.wordpress.com/2009/10/08/perche-non-si-andra-e-non-bisogna-andare-al-voto/

La legge è uguale per tutti

ilPolitico.it pubblica un articolo sui possibili scenari dietro l’angolo. In chiusura Paolo Guzzanti che firma il pezzo scrive una posizione che condivido. Dopo gli apprezzamenti al figlio Corrado e la difesa di Sabina, forse il padre sta mettendo la testa a posto!

“Commenta Berlusconi: Viva gli italiani, viva Berlusconi. Fantastico. Il punto è che il governo delegittima la Corte Costituzionale definendola un organo politico in mano alla sinistra, ma in compenso Berlusconi si dichiara pronto ad affrontare i giudici e a non andare alle elezioni anticipate. Bossi non ripete che porterà il popolo in piazza e sembra che non abbia capito un cazzo di nulla. Per lui le escort sono manovrate dalla mafia. Aggiungo io: viva l’Italia, viva la democrazia, viva la libertà, viva i liberali italiani di tutti i partiti.”

Se vuoi leggere l’articolo originale, copia questo link:
http://andreavolpi.blogspot.com/2009/10/la-legge-e-uguale-per-tutti.html